Seguici su

Eolico

Solar vortex: rotori ad asse verticale mossi dall’aria calda che sale

L’aria calda che sale per la spinta di Archimede può produrre 50 kW di potenza in un rotore ad asse verticale. La nuova tecnologia è in sviluppo presso il Georgia Institute of Technology

L’aria a contatto con il terreno si riscalda e viene mossa verso l’alto dalla spinta di Archimede dell’aria più fredda (1): tra qualche anno sarà possibile sfruttare l’energia cinetica dell’aria convogliata in un apposito rotore ad asse verticale, il Solar Vortex.

La rotazione sarà garantita dalle alette che convoglieranno all’interno del rotore l’aria con la giusta direzione e dal piccolo cono centrale. Una turbina di 10 m di diametro potrebbe produrre una potenza di 50 kW. (2)

Un reticolo di 320 turbine disposte su un km² di territorio desertico (3) fornirebbe una potenza di 16 MW; per confronto i genertori eolici convenzionali possono garantire da 3 a 6 MW/km², naturalmente solo in siti ventosi.

Il progetto ha ricevuto un finanziamento di 3,7 milioni di $ dal dipartimento USA dell’energia. Il primo prototipo ridotto da 10 kW dovrebbe entrare in funzione nel 2015

(1) Capita a volte di sentire dire che l’aria calda “tende” ad andare in alto, oppure che sale perchè è “leggera”. Purtroppo dopo duemila anni, l’aristotelismo non è ancora morto…

(2) Come si vede dallo schema a sinistra, il vortice all’interno ha un diametro più piccolo, circa 5 m, con velocità tangenziali e assiali dell’aria rispettivamente di 8 e 11 m/s. Come insegna la cinematica, la turbina avrebbe una frequenza di rotazione di poco più di un giro al secondo.

(3) Le turbine distano tra loro circa 50 m per ottimizzare l’afflusso d’aria, in modo che l’occupazione effettiva di suolo sarebbe pari solo al 2,5%.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa