Seguici su

Nucleare

Il ministro Zanonato sul nucleare: “Perchè no?” E scoppia la polemica

Nucleare si o nucleare no? Una polemica montata in poche ore e smentita su twitter da Flavio Zanonato ministro per lo Sviluppo. Cronaca di una giornata atomica.

A Un giorno da pecora, trasmissione di Radio Due il neo ministro Flavio Zanonato spiega, quando i due conduttori Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro gli fanno la domanda, se favorevole o contrario al nucleare:

Non mi piace quando si enfatizzano le cose demonizzandole. L’energia nucleare è una forma di energia, se si può gestire non è sbagliata di per sè. In Italia credo che non si possa fare, ma nel mondo c’è.

Dunque Sabelli Fioretti e Lauro lo incalzano chiedendogli se potendola gestire si potesse poi avere in Italia e Zanonato ha detto:

Se avessimo i siti adatti, perché no?

Dopo pochissimo tempo la dichiarazione era già on line tant’è che il ministro ha prontamente smentito di essere intenzionato a riportare il nucleare in Italia con un tweet:

A quel punto si sono sollevati i pareri contrari da Antonio Di Pietro che non fa più parte del gioco politico attuale, ai SEL a Legambiente tutti che hanno stigmatizzato le dichiarazioni del neo ministro Zanonato.

Sabelli Fioretti e Lauro va detto, sono buontemponi, e hanno snocciolato tutto il loro repertorio già messo in atto con l’ex ministro Clini quando fu nominato ministro all’Ambiente un anno e mezzo fa a base di nucleare e spritz che pure portò alle smentite e alla precisazione: rispettiamo l’esito del referendum.

Io mi chiedo, però, perché una tale capacità di reazione degli ambientalisti verso le dichiarazioni poco corrette dei ministri non sia riservata anche verso scelte molto discutibili quali privatizzare l’acqua o bruciare i rifiuti nei cementifici dove invece assistiamo a un penoso silenzio?

Via | Mattino di Padova
Foto | @flaviozanonato su Twitter

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa