Auto elettrica solare: al via gli ordini in USA

Un’auto elettrica che non necessità di essere collegata alle colonnine di ricarica, grazie all’energia solare. È questo il progetto presentato da Aptera Motors, una società californiana, nell’introdurre i suoi veicoli “never charge”. Delle vetture dal design insolito rispetto alle classiche automobili, ma completamente ricoperte da una superficie fotovoltaica. E il primo modello è già in

Un’auto elettrica che non necessità di essere collegata alle colonnine di ricarica, grazie all’energia solare. È questo il progetto presentato da Aptera Motors, una società californiana, nell’introdurre i suoi veicoli “never charge”. Delle vetture dal design insolito rispetto alle classiche automobili, ma completamente ricoperte da una superficie fotovoltaica. E il primo modello è già in preordine, così come conferma Entrepreneur Europe.

Auto elettrica solare: le caratteristiche

La nuova Aptera Never Charge è una tre ruote dal design futuristico e dalle linee sinuose, progettata in ogni minimo dettaglio per catturare il massimo della luce solare. Tutta la superficie è infatti ricoperta da uno speciale strato fotovoltaico che, senza alterare la bellezza della vettura, permette di ricaricare costantemente le batterie.

Batterie che promettono un’autonomia più che buona, grazie a un pacco da 100 kWh che, secondo quanto affermato dalla società, potrà garantire fino a 1.609 chilometri a singola carica. Ben oltre a quanto promesso da tutti gli altri produttori di auto, ma va considerato come questa automobile sia molto più leggera, aerodinamica e di dimensioni contenute rispetto a un’utilitaria, una classica berlina oppure un SUV. Sempre Entrepreneur specifica come il futuristico mezzo possa raggiungere addirittura i 177 chilometri all’ora, un dato che però sta sollevando qualche dubbio sui social network.

La creazione di Aptera Motors sarà disponibile nelle configurazioni da 100, 60 e 40 kWh, con un prezzo massimo – sebbene i listini non siano stati ancora ufficialmente confermati – di circa 50.000 dollari. Al momento gli utenti statunitensi possono depositare 100 dollari per prenotarne un esemplare, in vista della futura produzione nel corso del 2021. In caso di ripensamenti, questo ticket d’ingresso è completamente rimborsabile.

Gli esperti, in particolare CNET, stanno esprimendo qualche dubbio sull’effettiva portata di questo annuncio, non resta quindi che attendere lo sbarco sul mercato delle prime vetture.

Fonti: Entrepreneur, CNET

I Video di Ecoblog

Ultime notizie su MOBILITA' SOSTENIBILE

Tutto ciò che è trasporto green

Tutto su MOBILITA' SOSTENIBILE →