BMW: entro il 2030 il 50% di elettriche, Mini arriverà al 100%

BMW punta a raggiungere il 50% di vendite elettriche entro il 2030, mentre la controllata Mini sarà al 100% elettrica entro la stessa data.

Anche BMW presenta la propria strategia per le auto elettriche, in occasione del lancio delle nuove iX e i4. Il gruppo automobilistico prevede infatti di vendere almeno il 50% di auto elettriche entro il 2030, per poi accrescere questa percentuale negli anni successivi. Il marchio Mini, sempre controllato da BMW, giungerà invece al 100% di vetture a batteria entro la stessa data.

Il gruppo tedesco si dimostra quindi sempre più interessato alla transizione elettrica, presentando un piano forse non aggressivo come quello di alcuni competitor, ma probabilmente più realistico e altrettanto interessante.

BMW, la strategia per le elettriche

Dopo il lancio della iX elettrica e della i4, BMW vuole lanciare la sua “offensiva tecnologica” sul mercato delle vetture a batteria. Entro il 2023 il gruppo mira a raggiungere circa una dozzina di vetture elettriche su strada, grazie alla sua piattaforma standardizzata per le auto e l’introduzione del BMW Operating System 8, tutto focalizzato sulla connettività.

Dopo aver segnato un 2020 di tutto rispetto nonostante la pandemia da coronavirus, che ha portato in tutto il mondo a un calo nelle vetture benzina o diesel, l’azienda tedesca pensa ora all’elettrico. L’obiettivo è di raggiungere almeno il 50% di immatricolazioni elettriche entro il 2030, nel frattempo migliorando le classiche motorizzazioni affinché siano sempre più efficienti sul fronte delle emissioni. Per lo stesso anno, invece, la controllata Mini sarà al 100% elettrica, quindi senza più modelli con motore a combustione in listino.

Oliver Zipse, presidente del Consiglio di Amministrazione di BMW AG, ha commentato con entusiasmo i piani dell’azienda:

Il gruppo BMW ha piani ambiziosi per il 2021. Abbiamo inaugurato questo nuovo anno con un forte slancio e puntiamo a tornare ai livelli pre-crisi il prima possibile, per andare addirittura oltre. Abbiamo una roadmap chiara per rendere la trasformazione dell’industria in un vantaggio per BMW nei prossimi anni: essere elettrici, digitali e circolari senza compromessi.

L’ultima versione di Mini con motore a combustione dovrebbe giungere sul mercato nel 2025, con vendite previste fino al 2027.

Fonte: AM Online

I Video di Ecoblog

Ultime notizie su Auto Elettriche

Benvenuto nella sezione di Ecoblog dedicata alle auto elettriche: qui troverai le ultime notizie sulle auto elettriche in commercio, le anteprime, le nostre prove su strada e gli ultimi sviluppi tecnologici rig [...]

Tutto su Auto Elettriche →