Seguici su

EcoConsigli

Luci di Natale economiche e a basso impatto? Ecco le dritte da seguire

luci natale

Poter contare su luci economiche e basso impatto anche a Natale può fare molto per l’ambiente e per la salute. Ecco tutto quel che c’è da sapere.

Quest’anno, la magia del Natale, per molte persone rischia di essere compromessa a causa del caro bollette e della paura di spendere troppo per via delle luci. Un problema al quale si può rimediare facilmente.
Basta infatti cambiare qualche abitudine e seguire alcune semplici regole per poter dare una mano all’ambiente e ottenere al contempo un buon risparmio sulla bolletta della luce.

Come risparmiare sul consumo delle luci di Natale

Poter contare su una messa a punto delle luci di Natale che consenta di risparmiare e di godere al contempo dell’atmosfera natalizia, è certamente un buon modo per non compromettere le feste e per non rinunciare necessariamente alle luci.
Ecco, quindi, alcuni consigli che vi aiuteranno a gestire al meglio i vostri risparmi.

luci natale
luci natale

Usare le luci a led

Un Natale più sostenibile è di certo possibile grazie alla scelta delle luci a Led. Oltre a produrre meno C02, queste luci consentono infatti di godere della luce necessaria.
Usarle per le decorazioni e per l’albero di Natale consente inoltre di risparmiare e tutto correndo anche meno rischi. Le luci a Led, infatti, non si surriscaldano e sono a minor rischio di incendio.

Preferire le luci a batteria

Per le luci da spargere in giro per casa esistono fili che vanno a batteria e che pertanto non necessitano di essere collegate alla corrente. In questo modo, con l’acquisto di un caricabatteria, sarà possibile consumare minor elettricità e avere comunque tanti punti luce sparsi per la casa.

Usare l’energia solare consente di usufruire di luci di natale economiche

Se disponete di un giardino, di un terrazzo o di posti all’esterno che desiderate illuminare, potete optare per le luci ad energia solare. Così facendo potrete evitare del tutto di spendere soldi e di godere comunque di luci che si attivano la sera per spegnersi al mattino.

Scegliere decorazioni colorate

Usando delle decorazioni colorate avrete bisogno di meno luci e ciò vi consentirà di dover ricorrere a poche luci. Un vero aiuto che in caso di decorazioni lucide e riflettenti consentirà al contempo di far apparire ancor più luminose quelle che sceglierete di aggiungere all’albero.

Usare una presa multipla

Per risparmiare denaro, se avete tante luci, sopratutto sull’albero, potete usare un timer o, in alternativa, collegare le stesse ad una presa multipla. Così facendo potrete staccare la presa prima di andare a dormire ed evitare così la carica fantasma. Una possibilità che abbiamo già trattato e che si rivela utile sia per l’ambiente che per il risparmio energetico.

Questi pochi e semplici consigli sono tutto ciò che serve per vivere un Natale con tutte le luci che si desiderano, senza rinunce e senza la paura delle bollette. Il tutto aiutando al contempo l’ambiente.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa