Seguici su

Auto

Tesla, i Supercharger anche per altri marchi nel 2022

Tesla aprirà la sua rete Supercharger anche alle vetture di marchi terzi: la transizione avverrà a partire da settembre del 2022.

Auto elettriche, Tesla Supercharger

Tesla aprirà il suo network di ricarica Supercharger anche agli altri marchi automobilistici, a partire dal 2022. È quanto ha confermato la società alle autorità norvegesi, in merito alla possibile introduzione di servizi per auto elettriche di terze parti. La nuova possibilità potrebbe essere disponibile a partire dal settembre del 2022 nel Paese nordico e, forse, estendersi ad altre nazioni nei mesi successivi.

La rete Supercharger al momento serve unicamente le vetture prodotte dalla società di Elon Musk, garantendo una ricarica rapida e una disponibilità di colonnine abbastanza diffusa. Dei Supercharger sono presenti anche sul territorio italiano, in particolare nelle aree di servizio di alcune autostrade.

Tesla, Supercharger per tutti

Così come sottolinea Electrek, oggi il network di ricarica di Tesla è fra i più estesi al mondo. Può infatti contare su 25.000 colonnine a livello globale, suddivise in 2.700 differenti stazioni. È quindi indubbio che l’apertura alle terze parti possa portare beneficio all’intero settore delle auto elettriche, considerando come uno dei principali deterrenti all’acquisto di queste vetture sia proprio una ridotta disponibilità di colonnine sparse sul territorio.

In passato Elon Musk aveva parlato della possibilità di aprire la sua rete anche ad altri produttori, oggi questa idea diventa realtà. In Norvegia si tratta di una questione relative a precise richieste di legge: avendo l’azienda ricevuto alcune sovvenzioni per l’implementazione del suo network di Supercharger, sembra sia richiesta l’apertura anche a veicoli di marchi terzi.

Ma sembra che il gruppo di Elon Musk voglia non solo limitarsi alla Norvegia, ma offrire questo servizio pressoché ovunque, tanto che già si parla di un’iniziativa analoga in Germania.

Secondo quanto riferito dall’azienda, l’estensione dei Supercharger potrebbe avvenire a partire dall’inizio del terzo quarto del 2022, quindi indicativamente dal mese di settembre dello stesso anno. Non resta che attendere, di conseguenza, di conoscere la precisa roadmap di Tesla.

Fonte: ElecTrek

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa