Riscaldamento globale: le previsioni meteo dal 2050 al 2100

Con le mappe interattive di Climate International e di Climate Central è possibile vedere che clima farà nelle nostre città


riscaldamento globale: la mappa del clima nel 2050


In tempi di riscaldamento globale e cambiamenti climatici, prevedere le temperature e il meteo dei prossimi decenni è impresa da scienziati. E anche bravi.

Per fortuna alcuni di questi scienziati bravi hanno messo a punto una serie di mappe interattive che possono aiutare, e anche molto, l'uomo della strada a capire come cambierà il clima da oggi al 2010. Il clima di casa sua, non di qualche sperduta isola del Pacifico che rischia, a causa dello scioglimento dei ghiacciai e dell'innalzamento degli oceani, di sparire per sempre.

La mappa del clima di Climate International

Partiamo dalla mappa delle temperature future elaborata da Climate International. Questa mappa mostra che temperatura ci sarà nel 2050 e presenta due scenari possibili: un calo delle emissioni attuali di CO2 (già eccessive, come suggeriscono gli scienziati ormai a livello globale) e un aumento delle emissioni (scenario attualmente plausibile se non vengono implementate a breve contromisure).

La bellezza della mappa sta nel farci vedere contemporaneamente i due scenari, in un solo schermo diviso a metà. E il secondo scenario è preoccupante: 45 gradi nel Sahara in estate diventano quasi la norma, i trenta lo diventano sulle coste della Sicilia.
temperature in sicilia nel 2050

La mappa interattiva di Climate Centre

La seconda mappa, invece, si concentra sul livello degli oceani e sulle terre che spariranno inondate dal mare. Con le città sopra, come nel caso di Napoli, che verrebbe coperta d'acqua per metà: dal porto alla Strada Statale del Centro Direzionale.

Fuori dall'Italia verrebbe inondato mezzo sud est asiatico, compreso l'arcipelago della Papua Nuova Guinea.
riscaldamento climatico napoli inondata

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 13 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO