Seguici su

Alimentazione

La dieta vegana per chi fa body building: il video della leggenda Jim Morris 78 anni

Jim Morris ex body builder ha 78 anni e spiega perché ha scelto la dieta vegana

La storia di Jim Morris leggenda del body building merita di essere raccontata per molti motivi. Questo bellissimo uomo a 78 anni ha deciso di essere il trestimonial per PETA per diffondere la dieta vegana, ossia l’alimentazione senza derivati animali come carne, latte, uova o burro. Morris che ha ancora un fisico atletico e prestante è stato un pioniere per molti aspetti: ha sdoganato gli atleti di colore negli anni ’70 nelle competizioni per body builder, è dichiaratamente gay e oggi diffonde anche l’alimentazione vegana come stile di vita. Il video che vedete sotto racconta della sua performance a 77 anni ma nel frattempo lo scorso 31 agosto Morris ha festeggiato i 78 anni (è nato nel 1935) nella sua splendida forma.

Jim Morris dunque è il volto, sotto forma de Il pensatore per la campagna della PETA “Pensa prima di mangiare”. Lui è stato campione di body building e nel 1985 a 50 anni è diventato vegetariano; nel 2000 a 65 anni ha deciso di seguire la dieta vegana. Si è ritirato dalle competizioni ufficiali nel 1977 dopo aver gareggiato per Mister Universe a Londra sebbene poi abbia vinto a 61 anni il Mr. Olympia Masters. E’ stato la guarda del corpo di Elthon John per 15 anni e ora ha una palestra a Hollywwod.

Morris raconta di aver sofferto di problemi digestivi e di insonnia fino ai 65 anni, ossia prima di iniziare la dieta vegana. Dice Morris nel video:

Le proteine nei prodotti di origine animale sono talmente cariche di grassi e sostanze chimiche eche risultano dannose. Quando gareggiavo ne ero pieno e ho avuto un sacco di problemi digestivi. Non sarei qui se avessi continuato a mangiare in quel modo. Il latte è per i bambini. Gli esseri umani, per quanto ne so, sono le uniche creature che continuano a bere il latte , una volta che sono stati svezzati. Penso che un sacco di persone non si rendono conto che dovrebbero smettere di bere latte e consumare prodotti lattiero-caseari per sentirsi bene.

Via | PETA
Foto | PETA

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa