Seguici su

Cronaca ambientale

Armi chimiche dalla Siria, sulla Cape Ray è tutto pronto per smantellarle

A breve la Cape Ray salperà dalla Spagna, direzione Gioia Tauro

Tutto pronto a bordo della Cape Ray, la nave americana che distruggerà le armi più pericolose dell’arsenale chimico siriano, che l’Ansa ha potuto visitare oggi: attualmente la nave si trova ormeggiata alla base navale di Rota, nel sud-ovest della Spagna, vicino Cadiz, ed è definitivamente pronta a salpare per Gioia Tauro dove imbarcherà il carico di veleni, non appena arriverà dalla Siria.

Sulla nave Cape Ray, mastodontica, sono stati installati due Field Deployable Hydrolysis System (reattori al titanio per la neutralizzazione di iprite e precursori di sarin attraverso idrolisi) che per la prima volta verranno usati in mare aperto: l’operazione infatti verrà gestita e completata nel mezzo del mar Mediterraneo.

Cape Ray, le foto

L’operazione, ha spiegato il portavoce dell’Opac (l’organizzazione internazionale che si occuperà di prendere in consegna le armi chimiche dai siriani e renderle inoffensive) Michael Loan, è stata definita senza rischi di sorta per l’ambiente e la sicurezza del mare.

“Se i siriani completeranno il trasferimento il 27 aprile come hanno detto, saremo in Italia in 2-3 giorni e pronti per le operazioni in una decina di giorni”

spiegano all’Ansa i responsabili statunitensi.

Leggi: come si smantellano le armi chimiche?

Dall’altra parte del Mediterraneo però la situazione si fa ingarbugliata, almeno sotto il profilo amministrativo: questa mattina si è dimesso il sindaco di Gioia Tauro Renato Bellofiore, per motivi completamente differenti e ben distanti dal tema armi chimiche.

Un fatto di cronaca politica che però si interseca in maniera interessante con la vicenda delle armi chimiche, andando a creare un vuoto amministrativo all’interno del quale tutto può succedere: dal commissariamento (come è prassi in questi casi, entro 90 giorni) alle infiltrazioni della ‘ndrangheta.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa