Seguici su

Natura

Matrimonio in un’oasi protetta: con mille euro si può fare

Cosimo Mele, sindaco di Carovigno, apre l’oasi di Torre Guaceto a feste e ricevimenti

Gli affari sono affari e per molti sindaci natura e aree verdi sono merci di scambio per mettere a posto i conti e le casse comunali. Sulla svendita dei terreni agricoli all’industria del cemento abbiamo scritto a più riprese, ma a Carovigno, in provincia di Brindisi c’è un sindaco che ha avuto un’intuizione: mettere a disposizione un’oasi protetta per organizzare feste di matrimonio e ricevimenti.

L’idea è venuta al primo cittadino di Carovigno, Cosimo Mele, salito agli altari delle cronache alcuni anni or sono proprio per i party organizzati quando era parlamentare dell’Udc. Chi vuole organizzare una festa o un ricevimento a Torre Guaceto, una delle oasi protette più belle di Puglia, lo può fare pagando mille euro.

Il luogo è incantevole: un lembo di costa incontaminato, dove nidificano specie rare di uccelli migratori, una torre eretta per proteggere la costa dalle incursioni dei saraceni. Alla modica cifra di mille euro, una coppia di sposi ha festeggiato dopo il sì con tanto di gazebo, bagni chimici e servizio di catering.

Si è trattato di un esperimento e – coerentemente con i vincoli a tutela dell’ecosistema – agli invitati è stato proibito di fare il bagno.

È una sperimentazione che abbiamo deciso di avviare per valorizzare l’oasi e anche per ottenere un ricavo,

ha spiegato Cosimo Mele, sindaco di Carovigno, Comune che insieme a Brindisi e il Wwf è rappresentato nel cda del consorzio che gestisce l’oasi. La riserva Naturale di Torre Guaceto si trova una quindicina di chilometri a nord di Brindisi e si estende per circa 240 ettari, a cavallo tra i territori di Carovigno e Brindisi. Qualche settimana fa il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti aveva visitato Torre Guaceto affermando che questo luogo “spettacolare” andava valorizzato.

Via | Repubblica

Foto © Youtube

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa