Seguici su

Cronaca ambientale

Costa Concordia, da lunedì via libera al rigalleggiamento

Lunedì mattina partiranno le operazioni per il rigalleggiamento, poi il relitto andrà a Genova

[blogo-video provider_video_id=”6k70Cy6UW_A” provider=”youtube” title=”Costa Concordia: New video of the inside of sunken cruise ship” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=6k70Cy6UW_A”]

Tutto è quasi pronto per le operazioni che riporteranno la Costa Concordia a galleggiare: le operazioni cominceranno lunedì mattina alle 6 e saranno finalizzate al trasporto del relitto nel porto di Genova, dove verrà demolito.

Questa mattina, nel corso di una riunione tecnica dalla struttura commissariale nella sede del Dipartimento della Protezione Civile a Roma, è arrivato il via libera dall’Osservatorio per il monitoraggio: meteo permettendo, lunedì mattina inizieranno le operazioni, che dovrebbero durare 4-6 giorni.

E’ lo Scirocco la principale minaccia che potrebbe far slittare le operazioni, spiegano i tecnici di Titan-Microperi, ma anche il mare mosso potrebbe rappresentare un’importante discriminante per la fattibilità delle operazioni.

Con il rigalleggiamento la Costa Concordia dovrebbe emergere dall’acqua per altri 12 metri: la nave affondata al Giglio è immersa di 30 metri e la prima fase prevede che la nave sia “rigalleggiata” di circa 2 metri dalle piattaforme e poi spostata, con l’aiuto dei rimorchiatori, 30 metri verso est.
A quel punto la Concordia sarà ormeggiata e i tecnici potranno abbassare i cassoni del lato di dritta per far loro raggiungere la posizione definitiva e, da qui, seguirà il rigalleggiamento vero e proprio: un ponte alla volta dal ponte numero 6 al ponte numero 3 compreso.

Tutto dovrebbe essere pronto per la partenza del relitto per il porto di Genova (dove avrà luogo lo smaltimento), al momento prevista per il prossimo 21 luglio. Qui la nave sarà smaltita, ma solo il 20% di essa non verrà riutilizzato: il restante 80% di materiale vedrà una nuova vita nel prossimo futuro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa