Seguici su

Inquinamento

L’agriturismo è una discarica: amianto ed elettrodomestici stoccati abusivamente

Un agricoltore della Lomellina stoccava rifiuti abusivamente nella sua proprietà, trovati 600 chili di Eternit

I carabinieri di Mortara hanno denunciato in stato di libertà per il reato di attività di gestione di rifiuti non autorizzata un agricoltore di quarant’anni, nato a Vigevano e residente a Parona. L’uomo all’interno dei terreni dell’agriturismo di cui è proprietario consentiva attività illegali di smaltimento e stoccaggio dei rifiuti.

A far partire la denuncia sono stati i vicini di casa dell’uomo: l’agriturismo della Lomellina che avrebbe dovuto essere un’oasi verde lontana dall’inquinamento dei centri urbani si era trasformata in una discarica abusiva.

A preoccupare i residenti erano soprattutto le lastre di Eternit abbandonate nei pressi della struttura agrituristica. Durante il sopralluogo i militari dell’Arma hanno trovato in alcuni terreni due automobili (di cui una senza motore) intestate a cittadini stranieri, un ciclomotore privo di targa, elettrodomestici, pneumatici e ben 30 lastre in Eternit per un peso complessivo di 600 chilogrammi.

L’uomo avrebbe stoccato i rifiuti pericolosi senza alcuna cautela, né protezione, esercitando abusivamente sul proprio terreno attività illegale di smaltimento rifiuti. L’area è stata posta sotto sequestro e l’uomo dovrà rispondere del reato di “attività di gestione di rifiuti non autorizzata”.

Lo smaltimento delle lastre di Eternit deve seguire precisi protocolli e il suo stoccaggio non può avvenire nelle normali discariche, ma solamente in apposite strutture appositamente costruite per ospitare l’asbesto dismesso. Una delle principali cause dello smaltimento abusivo dell’amianto è l’alto costo dei processi di smaltimento che può arrivare fino a una spesa di 25 euro al mq.

Via | AdnKronos

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa