Seguici su

Scienza

Gli astronauti sulla ISS torneranno un mese dopo

Ritardato di un mese il rientro degli astronauti sulla ISS, tra loro anche Samantha Cristoforetti

Gli astronauti attualmente sulla stazione spaziale internazionale ISS, tra cui l’italiana Samantha Cristoforetti, torneranno sulla terra quasi un mese dopo rispetto al previsto, cioè l’11 giugno anziché il 14 maggio: la conferma della notizia del posticipo è stata resa nota da una fonte del settore spaziale russo all’agenzia Interfax, dopo che già RaiNews ieri aveva anticipato questa possibilità.

Il motivo, spiegano i tecnici, è il fallito lancio del cargo Progress M-27M, disintegratosi questa notte sull’oceano Pacifico: il 28 aprile infatti la navetta senza equipaggio diretta alla ISS ha avuto un problema ancora ignoto al momento del distacco dal terzo stadio del vettore Soyuz 2-1A e ha iniziato a precipitare.

La somiglianza tra il vettore Soyuz e quello utilizzato dagli astronauti della ISS per il rientro ha convinto sin da subito i tecnici a prendere in considerazione l’ipotesi di rinviare al 26 maggio il viaggio verso casa; questa mattina la conferma, che tuttavia proroga di parecchio la permanenza dei tre astronauti sulla ISS (o meglio, procrastina di molto l’arrivo del “cambio”): l’agenzia russa TASS, citando una fonte nel settore dell’industria aerospaziale, ha comunicato che i tre astronauti che daranno il cambio a Samantha Cristoforetti e ai suoi compagni di avventura Terry Virts (Nasa) e Anton Shkaplerov (Roscosmos) partiranno dal cosmodromo di Baikonur solo l’11 giugno prossimo.

L’agenzia spaziale, in precedenza, aveva affermato che avrebbe comunicato la decisione definitiva (quale è quella di oggi) solo al termine delle indagini sui motivi che hanno causato i danni al cargo: questo fa dunque presumere che siano state chiarite le motivazioni del guasto.

In realtà questo contrattempo fa guadagnare all’astronauta italiana un nuovo record: oltre ad essere stata la prima astronauta italiana a volare nello spazio Samantha Cristoforetti diventerà anche il primo astronauta dell’Agenzia Spaziale Italiana a trascorrere più di sei mesi consecutivi in orbita.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa