Seguici su

Auto Elettriche

Furgoni elettrici: l’e-Crafter di Volkswagen entra ovunque

Volkswagen presenta l’e-Crafter, versione a batteria del suo noto furgone, ed entra da protagonista nel settore dei veicoli commerciali elettrici.

Furgone elettrico e-Crafter di Volkswagen

[blogo-gallery id=”176006″ layout=”photostory”]
La mobilità sostenibile passa anche dai veicoli commerciali elettrici e per questo Volkswagen, che già ha nei suoi piani industriali una intera nuova gamma di auto elettriche, ha appena presentato il suo furgone elettrico a batteria e-Crafter.

Non è il retrofit del normale furgone VW Crafter ma, al contrario, una versione indipendente e sviluppata parallelamente alla seconda generazione del Crafter TDI Euro 6. VW lo assembla nello stabilimento di Hannover, con telai prodotti nella fabbrica polacca di Września.

I furgoni elettrici e-Crafter sono stati concepiti con una missione ben precisa: permettere alle aziende di logistica e agli artigiani di circolare nelle Zone a Traffico Limitato o in zone dove non possono accedere neanche i furgoni a metano o GPL. Parti delle città (al momento si contano sulla punta delle dita di una mano, in futuro saranno sempre di più) dove può circolare solo una macchina elettrica o un veicolo commerciale elettrico.

[related layout=”big” permalink=”https://ecoblog.lndo.site/post/175893/londra-sperimenta-le-strade-a-emissioni-zero”][/related]

L’autonomia dell’e-Crafter è pari a 173 chilometri con una carica di batteria. Un dato di molto inferiore alla percorrenza media dei più moderni autoveicoli elettrici ma studiato e tarato sull’utilizzo di cui sopra. VW, infatti, prima di decidere la capienza della batteria ha analizzato i dati di percorrenza di 1.500 suoi clienti scoprendo che la percorrenza media giornaliera è di circa 100 chilometri.

Il Volkswagen e-Crafter ha un motore elettrico da 100 kW/136 CV con coppia massima di 290 Nm. Può raggiungere la velocità massima di 90 km orari e superare pendenze notevolissime: fino al 20%.

[related layout=”big” permalink=”https://ecoblog.lndo.site/post/175802/moia-il-car-sharing-elettrico-volkswagen-e-attivo”][/related]

La ricarica del furgone elettrico e-Crafter è in standard CCS e con colonnine di ricarica da 40 kW a corrente continua ci vogliono 45 minuti per ricaricare all’80% la batteria. I tempi salgono fino a 5 ore e 20 minuti se si ricarica la batteria dell’e-Crafter con le colonnine domestiche AC da 7,2 kW.

Le dimensioni di questo furgone commerciale sono pari a 2.590 mm di altezza (con altezza di carico fino a 1.861 mm), 1.380 mm di larghezza e spazio di carico massimo di 10,7 metri cubi. Volkswagen ne produrrà due versioni, con peso massimo trasportabile rispettivamente di 0,975 e 1,72 tonnellate.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa