Volvo Cars: ambizioso programma per la tutela del clima

Un forte impegno per ridurre i gas serra e concorrere alla salvaguardia del pianeta e del suo clima, con interventi anche nella filiera produttiva: questo è uno degli obiettivi Volvo per i prossimi anni.

Volvo Cars punta decisamente verso l'ecologia. La casa automobilistica svedese si impegna a ridurre in modo drastico le emissioni di carbonio in atmosfera, nell'ambito di un ambizioso programma per la tutela del clima.

Da un lato c'è l'obiettivo di abbattere del 40% l'impronta di carbonio per ciascuna vettura prodotta fra il 2018 e il 2025; dall'altro si evidenzia una tela di azioni di ottimizzazione produttiva, per rendere più sostenibili i cicli, in armonia con l'Accordo di Parigi sul clima del 2015, che si pone l'obiettivo di limitare l'aumento di temperatura a livello globale a 1,5 gradi centigradi rispetto ai livelli pre-industriali.

Gli obiettivi a breve termine includono anche la riduzione del 25% delle emissioni di CO2 correlate alla filiera produttiva globale di Volvo Cars entro il 2025, l'impiego del 25% di plastiche riciclate nelle auto del marchio di nuova produzione entro il 2025 e la riduzione del 25% delle emissioni di carbonio generate alle attività operative complessive della casa, incluse la produzione e la logistica.

Ricordiamo che in tempi recenti, il noto costruttore nordico ha scelto l'energia solare per migliorare l'efficienza energetica dello stabilimento di produzione di Ghent, in Belgio, con l'installazione di 15.000 pannelli solari. L'impianto ricava circa l'11% del suo fabbisogno energetico dall'energia eolica. Ora si aggiunge il solare, che implementa il progetto, andando nella direzione auspicata dal management sul fronte della sostenibilità ambientale.

In quest'ottica va pure vista l'installazione, nel 2016, di un impianto di riscaldamento in grado di ridurre del 40% le emissioni di CO2. Dal 2008, tutte le unità produttive europee di Volvo Cars soddisfano il proprio fabbisogno di elettricità attraverso fonti rinnovabili.

  • shares
  • Mail