Nuova Vespa Elettrica 70 km/h: ad EICMA 2019 il debutto

Al Salone del Ciclo e Motociclo di Milano debutta la nuova Vespa Elettrica, in grado di raggiungere una velocità massima di 70 km/h.

La nuova versione della Vespa Elettrica fa il suo sbarco in società ad EICMA 2019, rinnovando la tradizione di un modello che è diventato un mito, capace di sedurre anche il cinema: chi non ricorda il film "Vacanze romane" con Audrey Hepburn e Gregory Peck?

Riduttivo, al cospetto della sua storia, definire questo prodotto come un semplice scooter elettrico. I valori della tradizione, nella versione di fresco debutto, si coniugano alla tecnologia, per un'opera a due ruote green, silenziosa, connessa e personalizzabile.

Fedele al suo ruolo di innovatrice, Vespa Elettrica continua ad evolversi: accanto alla versione originale, nata per un utilizzo prettamente urbano e perciò omologata come ciclomotore, con velocità limitata a 45 km/h, al salone EICMA 2019 debutta Vespa Elettrica 70 km/h.

Il risultato nasce dall'esperienza maturata dal Gruppo Piaggio sulla Power Unit e sulla batteria agli ioni di litio, che produce benefici sul piano prestazionale. La nuova declinazione del prodotto, ora omologato come motociclo, è resa più performante dall'ottimizzazione delle due componenti prima citate, oltre che del Vehicle Management System.

Ne deriva una velocità massima superiore, senza intaccare le doti di accelerazione tipiche di Vespa Elettrica e mantenendo pressoché invariata l'autonomia. In modalità ECO, con velocità limitata a 45 km/h, Vespa Elettrica 70 km/h garantisce infatti la medesima autonomia massima fino a 100 km, mentre in modalità Power è possibile percorrere fino a 70 km.

Il cuore di Vespa Elettrica è una Power Unit in grado di erogare una potenza continua di 3,6 kW e una potenza di picco di 4 kW. La coppia motrice alla ruota è nell'ordine dei 200 Nm. Il tempo standard necessario per una ricarica completa è pari a 4 ore (con tensione di 220 V).

  • shares
  • Mail