Commissione europea salute pubblica: c'è anche de Nigris

Il medico ed imprenditore italiano è stato nominato advisor dell'organo europeo che si occupa di salute pubblica e sicurezza alimentare.

Armando de Nigris è stato nominato Advisor dell'European Commission for Environment, Public Health and Food Safety, ovvero della commissione europea per la salute pubblica e la sicurezza alimentare.

Un traguardo prestigioso, in un organo di grande importanza, che conta al suo interno 76 membri, chiamati ad esprimere provvedimenti e giudizi in materia di sviluppo sostenibile, tutela dell'ambiente, biodiversità, sanità pubblica e tutto ciò che riguarda la sicurezza alimentare.

La competenza scientifica come medico-chirurgo, la caratura imprenditoriale (come presidente del Gruppo De Nigris 1889, leader nella produzione e nell'esportazione di aceto balsamico di Modena IGP) e l'impegno in favore del Made in Italy sono state le chiavi della sua scelta per il nuovo incarico, che Armando de Nigris saprà svolgere nel migliore dei modi.

Ricordiamo che la commissione europea per la salute pubblica e la sicurezza alimentare lavora costantemente su temi quali l'etichettatura, i controlli sanitari dei prodotti, la loro tutela e altri argomenti di analogo spessore, sui quali de Nigris si è più volte espresso, sia nelle sedi istituzionali che sugli organi di informazione.

Il suo coinvolgimento aggiungerà qualità ad alcune sfide in questi ambiti operativi, con un occhio attento e competente, pronto a vigilare e a difendere il Made in Italy e il sistema agroalimentare dagli "assalti alla diligenza".

  • shares
  • Mail