Mobilità sostenibile: accordo fra BMW Motorrad e Coolta a Barcellona

Una nuova partnership nel segno della mobilità sostenibile prende forma in Spagna, con l'impiego degli scooter elettrici BMW C evolution.

Siglata una collaborazione fra BMW Motorrad e il mobility provider Coolta, per il servizio di condivisione nella città di Barcellona del maxi scooter elettrico BMW C evolution. Con questo modello, la casa dell'elica blu ha creduto prima di altri marchi al tema della mobilità sostenibile urbana, che trova una giustificazione particolare nelle città fortemente inquinate e nei loro dintorni.

Ora l'impiego del mezzo a due ruote bavarese viene reso più agevole, con la formula dello sharing, nella capitale spagnola, grazie agli innovativi servizi di condivisione nel segno dell'elettromobilità proposti da Cooltra.

Queste le parole di Timo Resch, responsabile vendite e marketing di BMW Motorrad: "La nostra priorità in termini di elettromobilità è ancora il contesto urbano. È qui che i modelli di condivisione offrono un potenziale enorme per nuovi segmenti di business e clienti. Quindi sono particolarmente lieto che Cooltra offra ora una soluzione innovativa per soddisfare la richiesta nel centro di Barcellona con il nostro BMW C evolution".

L'app Cooltra Prime propone un servizio di mobilità sostenibile e orientato al futuro per la città spagnola, consentendo ai residenti e ai visitatori di Barcellona di girare la capitale della Catalogna e il suo ambiente con lo scooter elettrico dell'elica blu, garantendo viaggi non solo privi di emissioni ma anche perfettamente adattati alle esigenze degli utenti.

Il sistema semplifica la ricerca, la prenotazione e lo sblocco dei mezzi a due ruote coinvolti nell'iniziativa, che offrono un raggio operativo fino a 100 km e sono completi di assicurazione e casco: ciò fa sì che utenti possano concentrarsi interamente sull'esperienza di guida ecologica. 

Al momento le basi logistiche sono quattro parcheggi SABA a Barcellona e l'aeroporto. I clienti potranno ritirare il proprio scooter in uno di questi siti e restituirlo in una delle stazioni designate. Il piano futuro è quello di estendere il servizio di mobilità per includere altre importanti aree di Barcellona al fine di garantire buoni collegamenti con località chiave attualmente non servite.

  • shares
  • Mail