Seguici su

Inquinamento

Inquinamento da amianto, Costa: “Un problema prioritario”

Il ministro dell’ambiente in prima linea contro il problema dell’amianto. Attivate delle misure, con fondi, monitoraggio degli interventi e altre iniziative.

L’inquinamento da amianto è un grave problema ecologico anche per l’Italia che, dopo i danni del passato, cerca di correre ai ripari, per bonificare i siti a rischio, con una strategia ben pianificata, che supera la logica delle emergenze, trattandosi di una piaga cronica.

La questione non è recente e si trascina da anni, ma ora (per fortuna) si sta cambiando passo. Un approccio innovativo e più incisivo rispetto al passato si impone al dovere di chi amministra: tutti ormai sappiamo quanto l’inquinamento legato a questo materiale fibroso abbia un impatto infelice sulla salute pubblica, con gravi malattie come il mesotelioma pleurico.

Nel bilancio dell’Italia sono stati destinati 385 milioni di euro alla bonifica dall’amianto negli edifici pubblici. La misura, che rientra in un piano operativo approvato dal CIPE nel 2016, è stata adottata dalla competente direzione generale del Ministero dell’Ambiente.

[related layout=”big” permalink=”https://ecoblog.lndo.site/post/191908/sostenibilita-a-roma-il-1-festival-del-giornalismo-ambientale”][/related]

L’impegno delle istituzioni è quello di risolvere progressivamente il problema e, magari, di cancellarlo a 360 gradi, nei tempi più stretti, usando tutti gli strumenti a disposizione, evitando anche l’insorgenza di forme di pericolosa assuefazione al dramma.

Parlando dello spinoso tema, durante il Question Time di ieri alla Camera dei Deputati, il ministro dell’ambiente Sergo Costa si è espresso in questi termini: “Abbiamo definito il primo Piano di bonifica amianto, sbloccando i 385 milioni di euro dei fondi Cipe destinati in particolare a togliere l’amianto dagli edifici scolastici e dagli ospedali. In Italia ci sono circa 400 norme affastellate tra loro che riguardano la materia, circa 2400 scuole con amianto e 32 milioni di tonnellate di materiale cancerogeno ancora da bonificare. Ecco perché abbiamo costituito un gruppo di lavoro, presieduto da uno dei massimi esperti sull’argomento, l’ex Procuratore Raffaele Guariniello. L’obiettivo è l’amianto zero. Questa è la visione sulla quale ci stiamo spingendo“.

Fonte | Ministero dell’Ambiente

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa