Seguici su

MOBILITA' SOSTENIBILE

Mercedes-Benz Actros: aerodinamica al servizio dell’ecologia

La fisionomia dei camion non si sposa perfettamente con la ricerca del CX, ma un buon lavoro di affinamento aerodinamico può avvenire anche in quell’ambito, con riflessi positivi su consumi ed emissioni, come sull’Actros.

[blogo-gallery id=”192161″ layout=”photostory”]

I nuovi Mercedes-Benz Actros hanno un’impronta più ecologica rispetto ai modelli dello step precedente, con un consumo di carburante fino al cinque per cento inferiore. Questo ne fa il riferimento della serie. Un grosso contributo alla causa è giunto dallo studio aerodinamico, che ha dato il suo apporto insieme alla versione ottimizzata del Predictive Powertrain Control (PCC), al sistema di controllo della trasmissione e ad altre soluzioni di efficientamento.

I progressi sul piano dell’aerodinamica sono giunti grazie alla modellazione al computer, che ha fatto risparmiare tempo nelle simulazioni, e agli accurati test in galleria del vento, i cui esiti sono stati misurati empiricamente su strada, con riscontri positivi sul fronte dell’impatto ambientale.

Il consumo di carburante di Mercedes-Benz Actros è stato costantemente ridotto negli ultimi decenni. Una cifra dà la dimensione dei progressi: dal 2011 all’introduzione della versione 2019 sono stati messi a segno dei risparmi del 15% in termini di consumi ed emissioni. Il nuovo step di questo veicolo è persino più economico del suo predecessore in autostrada (fino a un massimo del tre per cento) e nel traffico interurbano (fino al cinque per cento).

[related layout=”big” permalink=”https://ecoblog.lndo.site/post/191936/mercedes-amg-project-one-librida-conquista-mark-wahlberg”][/related]

Come dicevamo, l’aerodinamica è stata una delle leve più importanti utilizzate per ridurre i consumi. Del resto, tutti sappiamo quanta energia meccanica serva per superare la resistenza dell’aria. Ottimizzare i flussi, come sul nuovo Actros, anche attraverso la cura dei dettagli secondari, ha riflessi positivi sulla scorrevolezza e quindi sul contenimento degli sprechi di carburante e dell’impatto ambientale.

La galleria del vento di Untertürkheim, usata in fase di sviluppo del nuovo modello by Mercedes-Benz Truck, consente di generare velocità del vento fino a 250 chilometri all’ora. “Qui, parallelamente ai calcoli di flusso basati su computer – ovvero alle simulazioni digitali che utilizzano la fluidodinamica computazionale (CFD) – sono stati effettuati controlli a campione casuali per confermare il miglioramento aerodinamico dei componenti concettuali“, affermano gli uomini della “stella”.

Anche nell’ambito dei mezzi pesanti bisogna lavorare insieme per trovare la soluzione migliore: la cooperazione tra designer e produzione è essenziale. Nel nuovo Actros è stato fatto, per la ricerca dell’efficienza ottimale, in chiave di risparmio e di attenzione per l’ambiente, perché la mobilità sostenibile è un tema che appartiene a tutto il trasporto su gomma, anche a quello commerciale.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa