Car sharing con auto elettriche Renault a Parigi, per la mobilità sostenibile

A Parigi entra in scena una flotta di 500 Renault Zoe per Zity, il servizio di car sharing di auto elettriche in free-floating. Tra i suoi punti di forza la libertà e la flessibilità.

Quello della mobilità sostenibile è un tema che può trovare supporto nel car sharing elettrico, specie nella tela urbana. In questo ambito si inserisce il servizio di condivisione di veicoli green in free-floating Zity, che il Gruppo Renault e Ferrovial si apprestano a lanciare a Parigi.

A partire dal mese di marzo l'iniziativa sarà proposta alla fruizione dei parigini, che hanno mostrato nel tempo grande interesse per la formula del car sharing.

Una flotta in "self service" di 500 Renault ZOE full electric dotate di tecnologia Zity ITY si avvia a diventare operativa nella Ville Lumière, per dare anche una risposta all'esigenza della città di ridurre le emissioni di CO2 e di combattere l'inquinamento.

Queste le parole di Gilles Normand (Direttore della Divisione Veicoli Elettrici e Servizi di Mobilità del Gruppo Renault): "L'offerta di car sharing di veicoli elettrici self service Zity offre numerosi vantaggi, in particolare una grande flessibilità del tempo di prenotazione e la disponibilità dei veicoli, sempre al posto giusto al momento giusto, grazie ad un'app molto performante".

Le auto elettriche della flotta saranno disponibili in tutta Parigi, 24 ore al giorno, sette giorni su sette. Ciascun veicolo avrà telecamera di retromarcia, sensori di prossimità, GPS, touchscreen e Cruise Control. I prezzi promettono di essere competitivi e adatti alle diverse esigenze: al minuto, a forfait di consumo (4, 8, 24 ore) oppure a credito di tempo, con l'opzione "stand-by", per risparmiare quando si ha necessità di lasciare il veicolo in sosta per un breve periodo. Tutto questo senza spese di iscrizione o abbonamento.

  • shares
  • Mail