Seguici su

Riciclo

Riciclo rifiuti: campagna social #ricicloincasa

Parte la nuova iniziativa del Ministero dell’Ambiente; spazio alla creatività degli italiani

In tempi di Coronavirus siamo costretti, dal nostro senso di responsabilità prima che dalle norme, a restare in casa, per ridurre le occasioni di contagio e l’espansione di questa terribile epidemia, che sta buttando a terra il nostro paese, mettendo a rischio la tenuta del sistema sanitario italiano, per le risorse umane limitate e per la quantità insufficiente di sale di terapia intensiva, che non potrebbero fronteggiare una situazione fuori controllo.

Trascorrere molto tempo nelle proprie abitazioni, nell’ottica della prevenzione, in queste lunghe settimane segnate dal Covid-19, può creare spunti di riflessione e pratiche virtuose, come auspica il ministro dell’ambiente Sergio Costa.

Dal suo dicastero è partita ieri la campagna social #ricicloincasa rivolta a tutti i cittadini italiani, per stimolare comportamenti green fra le mura domestiche. L’iniziativa, aperta a tutti, consente di pubblicare con questo hashtag, sul proprio profilo Facebook o Instagram, delle foto in cui si viene immortalati mentre si fa una corretta differenziata o mentre si mostra un proprio “manufatto artistico” plasmato con gli scarti, dimostrazione tangibile del proprio amore per l’ambiente e della personale capacità di riutilizzare ciò che sarebbe destinato al cestino.

Ecco le parole del ministro dell’ambiente Sergio Costa: “Restiamo uniti e vicini, seppur a distanza, in questo periodo difficile per il nostro Paese. Con questa nuova campagna social del ministero vogliamo unire idealmente l’Italia, da nord a sud, e darle l’occasione di mostrare il bello che c’è in lei, che c’è nei cittadini italiani. Il tempo che stiamo vivendo nelle nostre case, chi in famiglia, chi da solo, potrebbe essere ben speso adottando comportamenti amici dell’ambiente, a partire da una corretta e intelligente gestione dei rifiuti. Io #ricicloincasa. E voi?“.

[related layout=”big” permalink=”https://ecoblog.lndo.site/post/192622/acqua-il-ministro-costa-risorsa-da-tutelare”][/related]

Fonte | Ministero dell’Ambiente

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa