Coronavirus: sempre più persone vogliono auto elettriche

La diffusione del coronavirus e la conseguente riduzione dei livelli di inquinamento sta spingendo sempre più persone sulle vetture elettriche.

Auto elettrica

La pandemia da coronavirus in corso starebbe spingendo sempre più persone a considerare vetture elettriche. È quanto rivela una survey condotta da Venson Automotive Solutions, nel sottolineare come la quarantena in corso stia stimolando gli automobilisti a pensare maggiormente alle conseguenze ambientali dei trasporti.

Vensom ha intervistato un gruppo rappresentativo di automobilisti britannici, al momento chiusi nelle loro abitazioni per via del lockdown. Dai dati è emerso come il 45% dei partecipanti stia apprezzando la riduzione dei livelli di inquinamento dell'aria, dovuti proprio alle limitazioni imposte con il coronavirus, tanto da considerare il futuro acquisto di una vettura elettrica. Un ulteriore 17% ha affermato di aver già preso da tempo la decisione di passare all'elettrico, i benefici ambientali conseguenti alla quarantena non hanno fatto altro che rafforzare questa decisione.

Fra tutti coloro che stanno considerando l'acquisto di una vettura elettrica, il 19% afferma che la prossima auto sarà sicuramente una EV, mentre il 26% stima di passare all'elettrico entro i prossimi cinque anni. Si tratta di un incredibile miglioramento rispetto alle precedenti survey del gruppo: nell'estate del 2019, infatti, il 31% degli intervistati aveva fornito un lasso di tempo pari a 10-15 per il passaggio alla nuova tecnologia. Così ha spiegato Alison Bell, marketing director di Venson Automotive Solution:

Quello della riduzione delle emissioni è un argomento che, da ormai diversi anni, riguarda i governi, i business e i privati. Eppure la crescita delle auto elettriche è stata lenta. Questo nonostante le prove che il trasporto sia responsabile del 23% di tutte le emissioni globali, nonché che l'uso di auto a benzina o diesel contribuisca al 72% delle emissioni serra dell'intero settore dei trasporti. Negli ultimi anni abbiamo visto scendere il costo delle auto elettriche, crescere l'efficienza delle batterie e la nascita diverse reti di punti di ricarica sia pubbliche che private. Tutti questi passi hanno aumentato la fiducia dei consumatori nel futuro elettrico.

Fonte: Motor1

  • shares
  • Mail