Scooter sharing elettrico: ACCIONA inaugura i servizi a Roma

Arriva anche a Roma lo scooter sharing di ACCIONA, con moto potenti e versatili completamente elettriche.

Scooter Acciona

Importanti novità per la mobilità condivisa in quel di Roma: parte infatti il servizio di scooter sharing di ACCIONA, con un parco mezzi di ben 500 moto elettriche. Un importante traguardo per una delle società leader nella fornitura di soluzioni sostenibili, accompagnato da un'importante iniziativa. Nella giornata del 16 luglio, infatti, il servizio ACCIONA sarà gratuito per tutti gli utenti, nuovi e già registrati.

L'arrivo nella Capitale segue il lancio a Milano dello scorso febbraio, dove la flotta comprende 300 mezzi. ACCIONA è però presente anche all'estero, in particolare a Madrid, Barcellona, Valencia, Siviglia, Saragozza e Lisbona, per un totale di 10.000 scooter disponibili per lo sharing.

Approfittare dei mezzi di ACCIONA sarà davvero facilissimo. Basterà scaricare l'apposta applicazione per smartphone per selezionare il mezzo preferito, che rimarrà prenotato per i successivi 15 minuti. Saliti a bordo dello scooter, sarà sufficiente premere il pulsante "mode" per avviarlo. La prima registrazione permette di ottenere ben 20 minuti gratuiti, mentre le tariffe vanno da 0.29 a 0.40 euro al minuto a seconda della modalità di guida prescelta. Saranno inoltre disponibili pacchetti agevolati da 50, 150, 300 e 500 minuti e si potrà approfittare della modalità sosta, pagando soltanto 0.06 centesimi al minuto. Gli scooter elettrici hanno potenza equivalente a un 125 cc e offrono tre modalità di guida: "S" fino a 50 chilometri orari, "C" fino a 80 e "X" fino a 100. La velocità massima potrà essere modificata durante la corsa, mentre per il noleggio è necessario il possesso di una patente di guida per autoveicoli o motocicli.

Il servizio sarà disponibile nel centro storico di Roma e in altre zone strategiche della città, come Termini, Prati, EUR, Garbatella, Ostiense, Pigneto, Monte Sacro e Flaminio. Gli utenti potranno uscire da queste aree, tuttavia il noleggio dovrà essere chiuso al loro interno. Lo scooter sharing non sarà però accessibile dalle 2 alle 6 del mattino, per permettere ad ACCIONA di provvedere all'igienizzazione dei mezzi e alla sostituzione dei dispositivi di protezione individuale, indispensabili in questo periodo di pandemia.

Il nuovo servizio è stato accolto con entusiasmo da Virginia Raggi, sindaco di Roma:

Ampliamo ancora l’offerta dei servizi di sharing nella nostra città con l’ingresso di un’azienda leader nel settore dell’economia sostenibile e dell’energia rinnovabile. Con ACCIONA avremo 500 scooter elettrici, ad emissioni zero, a disposizione di cittadini e turisti in diverse zone della Capitale, dal Centro storico all’Eur o a Montesacro. È un servizio destinato a crescere a Roma dove lo sharing di mezzi ecosostenibili, agili e veloci per tutti gli spostamenti quotidiani, è ormai una realtà affermata che gode del nostro più ampio sostegno.

Di avviso analogo anche Riccardo Valle, Country Manager del Servizio Mobilità di ACCIONA in Italia:

Avviare il nostro servizio a Roma in un momento storico come questo è di certo una sfida, ma è ancor di più un’opportunità. Siamo, infatti, convinti di poter dare un supporto concreto alla Capitale offrendo un servizio sostenibile e al tempo stesso sicuro, in grado di semplificare gli spostamenti dei cittadini e garantire il corretto distanziamento sociale.

  • shares
  • Mail