Bill Gates, dubbi su Tesla Semi: elettrico poco adatto ai camion?

Bill Gates non ritiene che l'elettrico sia una soluzione vincente per i mezzi pesanti: il riferimento è forse al Tesla Semi di Elon Musk.

Tesla Semi

Bill Gates non è convinto dell'utilità del Tesla Semi, il camion elettrico voluto da Elon Musk. Secondo il magnate dell'informatica, le soluzioni elettriche potrebbero non essere adatte ai trasporti commerciali su strada: vi sarebbero troppi svantaggi rispetto alle classiche proposte a combustibile. Al momento, Tesla non ha risposto alle dichiarazioni.

L'intervento risale alla fine di agosto, ma ha ottenuto rilevanza sui media soltanto nelle ultime ore. Bill Gates ha espresso la sua opinione sul sul blog, esprimendo dubbi sull'uso delle batterie per veicoli pesanti:

Il problema è che le batterie sono grandi e pesanti. Anche con le innovazioni nelle tecnologie per le batterie, i veicoli elettrici non saranno probabilmente mai una soluzione pratica per i tir, le navi cargo o gli arei passeggeri. L'elettricità funziona quando si devono coprire brevi distanze, abbiamo bisogno di una soluzione differenti per i veicoli pesanti destinati a lunghi tragitti.

Sebbene il Tesla Semi non sia citato direttamente, tutti i media internazionali hanno visto nelle dichiarazioni di Gates un riferimento più che esplicito. D'altronde, l'azienda di Elon Musk ha deciso di puntare anche sui veicoli da lavoro, oltre che sulle automobili, con l'obiettivo di rendere la mobilità sempre più elettrica. Il camion di Tesla è in grado di garantire un'autonomia di 500 miglia e, secondo quanto riferito da Fox News, aziende come Pepsi, FedEx, Walmart, UPS e Sysco avrebbero già manifestato interesse per questa soluzione.

Sempre Fox News sottolinea come Gates e Musk si solletichino da anni, anche di recente date le loro visioni opposte sulla pandemia da coronavirus. In un intervento su Twitter, Musk ha voluto ironicamente specificare come "le voci che sostengono io e Bill Gates siamo amanti sono completamente false”.

Fonte: Fox News

  • shares
  • Mail