Bentley: solo auto elettriche entro il 2030

Bentley

Anche Bentley si converte alle auto elettriche. Il gruppo automobilistico, noto per le sue vetture di lusso, sta infatti pianificando di produrre unicamente automobili a trazione elettrica entro il 2030. La transizione dovrebbe entrare nel vivo nel 2026, così come riferisce Yahoo Finance.

Non è però tutto, poiché la società starebbe anche pianificando di diventare completamente carbon neutral lungo la sua intera linea di produzione, un traguardo che potrebbe essere raggiunto in poco meno di un decennio. A spiegarlo è Adrian Hallmark, il Chief Esecutive di Bentley:

Entro un decennio, Bentley si trasformerà da una compagnia centenaria di auto di lusso in un nuovo role model in sostenibilità ed etica.

Il piano della casa britannica procederà per tappe, tutte rivolte a un unico traguardo finale: l'abbandono completo dei motori termici. La prima vettura di lusso completamente elettrica arriverà nel 2025, mentre nel 2026 l'azienda manterrà in listino unicamente elettriche e plug-in ibride. Nel 2030, infine, non verrà più proposta ai clienti alcuna automobile a benzina.

I progetti dell'azienda si rivolgono anche ad altri fonti ambientali, come l'abbandono completo della plastica. Bentley mira a segnare questo obiettivo entro cinque anni, facendo ricorso a materiali più sostenibili e riciclabili per tutta la componentistica delle sue vetture. Nel frattempo, lavorerà anche sul fronte dell'inclusione lavorativa, aumentando il numero di donne nella propria forza lavoro e incentivando la diversità etnica.

Il settore delle auto elettriche ha visto una considerevole spinta nel corso del 2020, soprattutto nel Vecchio Continente. I consumatori si rivelano infatti particolarmente interessati a questa tecnologia, data anche la possibilità di approfittare di batterie più vantaggiose in termini di autonomia e a un maggior numero di colonnine di ricarica sparse sul territorio.

Fonte: Yahoo Finance

  • shares
  • Mail