Seguici su

Auto Elettriche

Auto elettriche: più di 500.000 vendute in Europa nel 2020

Vendute in Europa più di 500.000 auto elettriche nel corso del 2020, ma il divario con benzina e diesel rimane ancora molto elevato.

Auto elettrica

Nuovo traguardo per le auto elettriche in Europa: nel corso del 2020 sono state più di 500.000 le vetture vendute sull’intero Continente. È quanto rivelano i dati pubblicati da Schmidt Automotive Research, in base ai dati raccolti nei principali 17 mercati europei. Considerando anche il Regno Unito e l’universo delle ibride, la cifra sale a 1 milione di esemplari.

Si tratta di un incremento importante rispetto alle 354.000 vendute nel corso del 2019, pronto a confermare un aumentato interesse dai parte dei consumatori per le 100% elettriche. Per quanto incoraggiante, il dato è però ancora esiguo se paragonato alla domanda di vetture a benzina oppure a diesel: 13.3 milioni di esemplari venduti allo scorso ottobre.

L’aumento repentino della richiesta di vetture elettriche ha nel frattempo determinato un testa a testa con la Cina, per conquistare il titolo di più grande mercato dedicato alle vetture sostenibili. Per quanto i ritmi di vendita siano simili, però, la Cina primeggia sulle automobili completamente elettriche, mentre nel Vecchio Continente la percentuale di ibride rimane ancora molto elevata. Ancora, la Repubblica Popolare può contare su diverse utilitarie a basso costo, destinate all’uso cittadino e molto gettonate dai consumatori locali.

A spingere il mercato non solo i rinnovati desideri dei guidatori, sempre più convinti della necessità di una mobilità più sostenibile dopo la comparsa della pandemia da coronavirus, ma anche dalle limitazioni imposte dall’Unione Europea. Con limiti sempre più stringenti sulle emissioni di CO2, che impattano direttamente sui produttori di automobili, le vetture elettriche sono viste come un modo rapido e indolore per evitare violazioni e sanzioni.

Nel frattempo resta da risolvere il nodo delle colonnine di ricarica: la mancanza di una rete capillare di stazioni, preferibilmente a carica rapida, rappresenta ancora il più grande deterrente per l’acquisto di queste vetture.

Fonte: The Guardian

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa