Seguici su

Clima

Australia in fiamme: nei prossimi giorni previsti 50° C

L’Australian Bureau of Meteorology ha dovuto rivedere le mappe relative alle temperature

Dopo gli incendi in corso in Tasmania dalla scorsa settimana è ora la parte meridionale del subcontinente australiano ad ardere. L’Australian Bureau of Meteorology ha esteso il campo delle temperature sulle sue carte a una fascia superiore ai 50 gradi, questo perché le previsioni per i prossimi giorni ipotizzano che il termometro possa toccare i 52° C.

Sono circa 320 gli incendi segnalati nelle ultime 48 ore, di cui circa 140 sarebbero ancora attivi. Ad alimentare questi focolai sono le alte temperature (ormai superiori ai 40° C in gran parte del Paese) e i forti venti che superano i 70 km/h. Oltre 2000 pompieri e volontari della protezione civile sono al lavoro per cercare di sedare gli incendi, mentre in cabina di regia i meteorologi cercano di capire come evolverà la situazione nelle prossime ore. Ieri con 40,33° C è stata superata la media record nazionale di 40,17° C che resisteva dal 1972.

Tasmania, Victoria, Nuovo Galles del Sud e Sud Australia sono i quattro Stati federali maggiormente colpiti da quest’ondata di caldo. Sempre secondo le previsioni fra venerdì e lunedì prossimo la città di Tarcoola dovrebbe registrare una temperatura di 47° C e ad Adelaide il termometro dovrebbe toccare i 42° C.

C’è grande preoccupazione per i due grandi eventi sportivi che si disputeranno, proprio nel sud dell’Australia, a partire dalla prossima settimana: l’Australian Open di tennis, prima prova stagionale del Grande Slam, e il Tour Down Under con il quale s’inaugura la stagione internazionale del ciclismo. A Melbourne qualche anno fa i tennisti giocarono con 45° C in campo, mentre le stazioni ferroviarie venivano chiuse: con il calore i binari si deformavano mettendo in discussione la sicurezza dei treni.

Foto © Centimetri, Getty Images

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa