Seguici su

Animali

Gardaland chiude il delfinario Palablu

Chiude il palablu delfinario di Gardaland

Sono iniziate dal 6 gennaio le operazioni di smantellamento del delfinario Palablu a Gardaland.

La scelta è stata presa nonostante il pienone di pubblico agli spettacoli che portava 759 mila spettatori per il tutto esaurito a ogni stagione. I delfini saranno probabilmente trasferiti all’acquario di Genova.

Per i quattro delfini Robin, Teide, Betty e Nau si prospetta dunque una vita lontana dal palcoscenico e più a contatto con la loro natura. La decisione era nell’aria dal almeno un paio di anni, ovvero da quando Merlin Entertainments ha iniziato a fare i conti più che con gli incassi con l’etica. Nelle pagine del loro sito è ben in evidenza la policy relativa al benessere degli animali e dei mammiferi riguardo ai loro spettacoli. ma è evidente che non era sufficiente a fronte anche del costante impegno della multinazionale a sostenere la fauna marina e contro ogni caccia.

Infatti come ha spiegato Danilo Santi direttore Gardaland:

Merlin Entertainments ha un’eccellente reputazione per cura etica e responsabile, preservazione e conservazione di animali e dell’ambiente marino, tutto riconosciuto da organizzazioni di esperti di tutto il mondo. Nel caso dei delfini e di altri cetacei abbiamo espresso pubblicamente le nostre preoccupazioni riguardo all’opportunità di usarli come animali da esibizione senza mai approvare la cattura di queste creature allo stato brado né per propositi legati all’intrattenimento né per alcun altro proposito.

Santi tiene a precisare che da cinque anni il delfinario era più un luogo di didattica che non di spettacolo puro poiché il pubblico:

ha assistito soltanto a presentazioni sui comportamenti dei delfini con informazioni didattiche specifiche sul loro habitat e le loro peculiarità, puntando maggiormente sulla didattica e sull’educazione ambientale dell’ospite che sulla spettacolarità della presentazione.

Nell’insieme la decisione presa sembra essere davvero saggia. E probabilmente il ritorno di immagine che avrà la Merlin Entertainments sarà considerevolmente elevato e superiore alle perdite degli introiti della stagione degli spettacoli dei delfini.

Via | La Voce di Venezia, Industria del Turismo
Foto | Flickr

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa