Seguici su

Animali

Pesticidi e api, l’Efsa rilascia un parere inquietante e l’Europa si muove

L’Efsa rende un parere inquietante sui pesticidi neonicotinoidi responsabili della moria delle api e l’Europa inizia il suo intervento per interdire i prodotti.

L’Europa potrebbe vietare alcuni antiparassitari accusati di essere causa della moria delle api. La nota pubblicata oggi proprio dall’EFSA che con il solito intricato giro di parole ammette che si ci sono rischi per le api connessi all’uso di tre sostanze neonicotinoidi, clothianidin, imidacloprid e thiamethoxam contenute negli antiparassitari.

Ha detto Frederic Vincent, portavoce del Commissario europeo responsabile della salute e consumatori:

EFSA ha fornito risultati inquietanti sugli effetti di tre tipi di sostanze sul nettare e polline. Questa settimana sarà inviata una lettera ai gruppi Bayer e Syngenta, che producono i pesticidi con i neonicotinoidi, le sostanze incriminate (clothianidin, imidacloprid e thiamethoxam), tra cui Cruiser OSR, chiedendo loro di rispondere alla relazione, e avranno tempo per farlo fino al 25 gennaio.


C’è da dire che alcuni Stati europei già sono intervenuti nel ritirare le licenze ai prodotti analizzati. In Francia, il ministro dell’Agricoltura, Stéphane Le Foll ha fatto ritirare il 29 Luglio 2012 l’autorizzazione alla vendita del Cruiser OSR utilizzato nel trattamento delle sementi di colza. Il suo utilizzo sul mais resta controverso e momentaneamente non è stato vietato. Anche in Italia è stato sospeso e in Germania vietato l’uso di pesticidi per la concia del mais; nei Paesi Bassi è vietato per il trattamento di piante che attirano le api, mentre in Slovenia è totalmente sospeso.

A smuovere già l’Europa, ma come responsabilità dei singoli Stati membri due studi indipendenti che hanno creato allarme sia nella comunità scientifica sia tra i governi.

Intanto la Commissione europea ha deciso di inserire l’argomento all’ordine del giorno della riunione del comitato permanente della UE responsabile di questi problemi in programma per il 31 gennaio.

Via | Ma Planete
Foto | Flickr

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa