Con i detersivi fai da te per la casa si risparmia il 30%

Parto dalla mia personale esperienza: è vero, con i detersivi fai da te in casa si risparmia almeno il 30% e non si inquina l'ambiente. Ma a dare conferma ufficiale del volume di risparmio è Coldiretti che appunto ha calcolato quanto effettivamente rimne in tasca e quanto l'ambiente ne benefici.

Ma veniamo alle soluzioni pratiche e economiche per le pulizia di casa con detersivi fai da te e dunque senza ricorrere a detersivi chimici. Gli ingredienti necessari sono: aceto, limone, bicarbonato di sodio, sale, latte andato a male, alcol denaturato, patate crude, rosmarino, salvia, alloro e timo.

Sgrassatore
L'aceto è un ottimo sgrassatore naturale e si può usare diluito con acqua (metà aceto e metà acqua), nello spruzzino, per pulire tutte quelle superfici tipiche della cucina; è perfetto anche per lavare i pavimenti, ne basta mezzo bicchiere disciolto nell'acqua del secchio. L'aceto è anche un ottimo anticalcare e dunque perfetto se usato assoluto sulle superfici in acciaio, mentre in un bicchiere di aceto bianco se li lasciano in immersione i tappi in acciaio o i filtri dell'acqua questi tornano come nuovi.

Se invece avete da pulire superfici più delicate allora meglio usare del bicarbonato diluito in acqua da spruzzare
Pulivetri
Anche i vetri risultano brillanti se sono lavati con acqua e un po' di aceto; va bene anche il limone però.
Sturalavandini
Vi riporto la ricetta di Biodetersivi una vera e propria istituzione in fatto di detersivi fai da te:

mescolare 150 gr. di sale da cucina e 150 gr. di bicarbonato di sodio o Soda da bucato (soda Solvay) versare nello scarico, e subito dopo versare una pentola di acqua bollente.Attenzione: se non si versa l’acqua subito si rischia di intasare lo scarico! Utilizzando questo sistema con dosi ridotte e ripetendo la procedura una volta al mese, ci garantiremo sempre scarichi liberi.

Pulizia tappeti
Testato personalmente e funziona: spargere del bicarbonato sul tappeto e stenderlo con cura. Lasciare agire una notte e poi pulire il tappeto o con l'aspirapolvere o battendolo all'aria.

Veniamo infine ai rimedi per smacchiare. Ecco quanto ci consiglia Coldiretti per le macchie più comuni:

Fondo tinta - Se il capo è bianco lavarlo con un po' di latte.
Inchiostro - Versare sulla macchia una miscela di aceto e latte in parti uguali.
Vino - Versate sulla macchia del latte caldo.
Fango - Togliere il fango asciutto dal tessuto e poi strofinare con una fetta di patata cruda

Via | Coldiretti
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail