Terremoto magnitudo 8 e tsunami hanno colpito le isole Salomone

Un violento terremoto magnitudo 8.0 ha colpito le Isole Santa Cruz parte della nazione delle Isole Salomone nell'Oceano Pacifico interessando anche le isole Solomone con Kira Kira, Honiara e Port Moresby in Papua Nuova Guinea. Rientrato dopo due ore dal sisma l'allarme tsunami diramato per il Giappone e gli Stati uniti anche se un onda anomala da 90 cm ha comunque colpito le coste delle isole Solomone.

Al momento sono state accertate 5 vittime. A darne notizia la Tv Nuova Zelanda TVNZ che ha aggiunto che l'ospedale locale è stato raggiunti da moltissimi fetiti a causa dello tsunami e che per ora si iniziano a contare già i primi dispersi. Risulta allagata e coperta di detriti la pista dell'aeroporto di Lata capitale di Santa Cruz e conosciuta anche come Nendo.

Secondo il direttore dell'ospedale di Lata il numero delle vittime è destinato a aumentare mentre Robert Iroga portavoce del premier delle Salomone ha dichiarato alla BBC che le onde dello tsunami hanno già causato danni a 3 villaggi.

Secondo il portavoce George Herming almeno 60-70 case hanno subito danni in 4 villaggi delle Isole Santa Cruz e ha dichiarato:

In questo momento le autorità stanno ancora cercando di stabilire il numero esatto e l'entità dei danni e le comunicazioni con le isole sono ancora difficile a causa della distanza.

Questo video si riferisce allo tsunami del 2011 in Giappone ed è stato preso via twitter nei momenti concitati della notizia. Ringraziamo il lettore Bowman77 per aver prontamente segnalato il fake.

Via | Eartquake Us Gov, BBC

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: