Seguici su

Animali

Vincenzo Venuto per gli squali del Mediterraneo con uno spot e un fumetto

Vicenzo Venuto protagonista di documentari sulla natura in onda su La7 si impegna in prima persona per la protezione degli squali nel mediterraneo con uno spot e un fumetto.

Qualche anno fa Vincenzo Venuto protagonista di Missione natura serie di documentari andati in onda su La7 ci aveva parlato con preoccupazione della mattanza di squali nel mondo a causa della pesca intensiva per il finning o per ricavare l’olio di squalo usato nell’industria cosmetica.

Ebbene Vincenzo Venuto ha deciso di diffondere la necessità di preservare gli squali che rischiano seriamente l’estinzione attraverso due strumenti come uno spot e un fumetto in cui spiega perché è necessario tutelare questi animali.

Nei mari italiani abitano con qualche difficoltà 43 specie di squali e secondo l’IUCN siamo la regione che ospita gli squali più minacciati del Pianeta. La minaccia è rappresentata dalla pesca sia professionale e sia sportiva effettuata da tutti quei Paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo e in particolare in quelli italiani.

Il progetto dei video accompagnato dal cartone animato dunque serve a spiegare a grandi e piccini del perché sia importante preservare gli squali e Vincenzo Venuto dunque con lo spot Chi trova uno squalo trova un tesoro spiega il perché questo animale marino vada preservato e del perché sia uno degli anelli della catena alimentare importante fondamentale presente nei mari.

Il cartone animato rientra nel progetto SharkLife affidato a CTS (Centro Turistico Studentesco e giovanile)avviato con il contributo dell’Ue attraverso il LIFE + ossia uno strumento finanziario messo in atto per la tutela ambientale e entrato in vigore nel 2007.

Via | Comunicato Stampa
Foto | Getty Images

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa