Giuseppe Marinello è il nuovo presidente della Commissione Territorio e Ambiente del Senato

Giuseppe Marinello del Popolo della Libertà è il nuovo Presidente della Commissione Territorio e Ambiente al Senato della Repubblica.

Giuseppe Francesco Maria Marinello, eletto al Senato nelle liste siciliane del Pdl, è il nuovo Presidente della Commissione Territorio e Ambiente di Palazzo Madama: eletto martedì 7 maggio con 18 voti a favore e 5 schede bianche; Marinello, che è un medico specializzato in odontostomatologia (è un odontoiatra), ha dichiarato che metterà a frutto l'esperienza maturata da deputato (eletto per la prima volta alla Camera nel 2001 con la XVI Legislatura).

54enne, ex coordinatore provinciale di Forza Italia ad Agrigento, Marinello è stato rieletto alla Camera nel 2006, confermato nelle liste Pdl nella circoscrizione Sicilia 1, legislatura in cui ha coperto anche il ruolo di Membro del Consiglio Direttivo alla Camera.

Relatore del ddl Sviluppo nel 2011 con il collega leghista Maurizio Fugatti, è stato anche vice presidente della V commissione (bilancio, tesoro e programmazione) e componente dei seguenti organi parlamentari: X commissione (attivita' produttive, commercio e turismo) XIII commissione (agricoltura) Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno della mafia e sulle altre associazioni criminali, anche straniere.

Mi inorgoglisce essere l'unico senatore siciliano presidente di Commissione al Senato. E voglio ringraziare i senatori che hanno votato a mio favore, ma soprattutto ringraziarli per la fiducia, non avendo preso nessun voto contrario.
So che ci sarà da lavorare molto, dalla questione ILVA alle Trivellazioni nei nostri mari, ma sarò sempre presente per il bene del Paese.

Con queste parole Marinello ha accolto, sul suo blog, la nomina in Commissione. Dopo l'elezione di Ermete Realacci (responsabile green economy del Pd) in Commissione ambiente alla Camera, la nomina del suo omonimo Marinello al Senato (che fa l'odontoiatra) appare decisamente più curiosa. Staremo a vedere.

  • shares
  • Mail