Auto elettriche, la Cina si avvia verso un 2021 da record

Auto elettriche, la Cina si appresta a una crescita importante nel corso del 2020: circa il 50% su base annua, lo rivela una ricerca.

Il 2020 è stato senza dubbio l’anno delle auto elettriche in Europa, il 2021 vedrà invece come protagonista la Cina. È quando emerge da una nuova analisi condotta da Canalys, pronta a dimostrare come il mercato auto cinese sia pronto a crescere del 50% durante l’anno in corso, diventando la piazza di vendita più importante per la mobilità sostenibile. Merito anche di numerosi incentivi voluti a livello statale, così come a precise normative per spingere dei trasporti più puliti.

Una spinta certamente significativa, considerando come il 2020 delle auto elettriche in Cina sia stato più contenuto rispetto ai Paesi occidentali. Mentre la crescita globale è stata infatti di ben il 39%, la Repubblica Popolare ha raggiunto soltanto l’8% in patria.

Auto elettriche, la sfida della Cina

Nonostante ben 1.3 milioni di vetture elettriche vendute in Cina nel corso del 2020, la crescita annuale è stata soltanto dell’8%, così come già accennato. Eppure il 2021 già si prospetta come un’annata da record per i produttori e i guidatori cinesi, poiché le previsioni parlano di un aumento nell’ordine del 50%.

Il mercato delle auto elettriche in Cina si è basato nel 2020 solo su due veicoli: la Model 3 prodotta in Cina da Tesla, il leader di mercato nella prima metà dell’anno, e la Hongguang Mini EV dalla joint venture SGMW, leader del mercato nella seconda metà del 2020. Se non fosse stato per l’enorme successo di queste due differenti vetture, il mercato cinese delle auto elettriche sarebbe stato in declino nel 2020. In ogni caso, questi due modelli hanno rappresentato almeno un’auto su cinque di tutte le elettriche vendute nel Paese.

Le previsioni positive arrivano innanzitutto dall’analisi più profonda del mercato globale. Quel modesto 8% sul mercato cinese si traduce infatti nel 41% a livello globale, poiché la Cina rappresenta uno dei mercati più grandi al mondo, con miliardi di potenziali clienti. Si tratta di un progresso di tutto rispetto, se raffrontato alla crescita del 42% raggiunta dall’intero Vecchio Continente nello stesso periodo di riferimento. E quell’8% è decisamente maggiore rispetto al ridottissimo 2.4% raggiunto dagli Stati Uniti, uno dei principali rivali sul mercato proprio della Repubblica Popolare.

A questo si aggiunga come il governo ha deciso di investire ingenti fondi per favorire la transizione all’elettrico, sia con incentivi all’acquisto da parte dei privati che implementando un network già decisamente capillare di colonnine di ricarica. Considerando, poi, come sempre più produttori locali si stiano orientando su vetture dal costo contenuto – alcuni modelli addirittura sotto ai 13.000 euro – la previsione sembra essere presto fatta. Per questa ragione, Canalys si attende almeno 2 milioni di auto elettriche vendute in Cina entro la fine dell’anno – pari a una crescita annuale del 51% – con un aumento del 9% del market share delle vetture di produzione locale.

Fonte: Yahoo

I Video di Ecoblog

Ultime notizie su Auto Elettriche

Benvenuto nella sezione di Ecoblog dedicata alle auto elettriche: qui troverai le ultime notizie sulle auto elettriche in commercio, le anteprime, le nostre prove su strada e gli ultimi sviluppi tecnologici rig [...]

Tutto su Auto Elettriche →