Auto elettriche, Volvo: autonomia da 621 miglia entro il 2030

Volvo punta sulle auto elettriche ad alta autonomia: entro il 2021 la società punta all’obiettivo di ben 621 miglia.

Il mercato delle auto elettriche conquista sempre più Volvo, produttore di fama mondiale ora pronto a investire sull’innovazione in fatto di batterie. La società vuole infatti raggiungere l’obiettivo ambizioso delle 621 miglia – pari a 999 chilometri – di autonomia entro il 2030. Un traguardo che potrebbe definitivamente risolvere il problema della range anxiety, assicurando anche ai guidatori più confusi il massimo della tranquillità alla guida.

Per farlo, la società ha stretto una partnership con Northvolt, azienda già da tempo specializzata proprio nella produzione di batterie ad alta efficienza. Insieme svilupperanno una nuova tecnologia al litio, pronta a liberare le vetture elettriche dagli attuali limiti di autonomia,

Auto elettriche, Volvo punta sulle batterie

Così come già annunciato, Volvo ha deciso di puntare su traguardi ambiziosi. Non solo su batterie che possano virtualmente garantire ben 1.000 chilometri d’autonomia, ma anche e soprattutto dotate di un sistema di ricarica ultra-veloce affinché il collegamento alla rete duri poco più di un classico rifornimento di carburante.

La società sta già lavorando sulla sua piattaforma elettrica di seconda generazione, che potrebbe già fare capolino nella prossima XC90. Tra le feature in arrivo, di sicuro interesse è la compatibilità con la ricarica bidirezionale, che permetterà alle vetture di cedere energia alla rete elettrica. Una soluzione comodissima non solo per ridurre i consumi energetici, ma anche ideale in caso di black-out o di cali di tensione presso la propria abitazione.

Ma sarà con la terza generazione, quella che arriverà attorno alla metà del decennio, che le innovazioni sul fronte delle batterie inizieranno a farsi evidenti. Innanzitutto, Volvo vuole puntare su una piattaforma che permetta di integrare ancora più celle sulla parte inferiore delle vetture, quasi a ricoprirne interamente la superficie. Questo, unito a batterie al litio alta densità, potrebbe garantire il raggiungimento dell’obiettivo delle 621 miglia entro il 2030.

Dopodiché, si punterà sulla ricarica ultra-rapida, che permetterà in meno di 20 minuti di caricare completamente le batterie. Non è però tutto, poiché la partnership con Northvolt sarà anche completamente sostenibile: le due società vogliono infatti avviare una produzione che si avvalga al 100% di energie rinnovabili.

Fonte: Auto Express

Ultime notizie su Auto Elettriche

Benvenuto nella sezione di Ecoblog dedicata alle auto elettriche: qui troverai le ultime notizie sulle auto elettriche in commercio, le anteprime, le nostre prove su strada e gli ultimi sviluppi tecnologici rig [...]

Tutto su Auto Elettriche →