La devastazione ambientale del fracking per cercare il gas negli USA

L'industria dello shale gas in Pennsylvania sta creando enormi danni all'ambiente e alla salute: 9000 pozzi con 3000 violazioni, danni all'agricoltura, aumento del traffico, inquinamento dell'acqua, problemi alla salute. E, guarda caso, mancano ancora dati epidemiologici ufficiali.

La maledizione della Pennsylvania si chiama Marcellus Shale, una formazione rocciosa che contiene metano formatosi milioni di anni fa in piccole fessure. Per recuperarlo occorre utilizzare la discussa pratica del fracking, che consiste nell'iniettare acqua ad alta pressione per frantumare la roccia e "spremere" il gas contenuto.

In questo post non voglio però parlare del fracking in sè e per sè, ma dell' impatto ambientale dell'intera industria dello shale gas. Nel 2011 (ultimi dati disponibili dall'EIA) nello Stato di Penn sono state estratte 27 Mtoe di shale gas, il 4,5% di tutta la produzione USA. Per fare questo sono stati trivellati quasi 9000 pozzi in una striscia che attraversa lo Stato da sud ovest a nord est.

Poichè i pozzi si esauriscono in fretta (in media 8 anni con il 60% della produzione nei primi 3) , occorre continuare a fare buchi per spremere il sottosuolo. L'immagine in alto è ad esempio una mappa di una zona nei pressi della municipalità di Dimock, contea di Susquehanna (1). In rosso sono indicati i pozzi registrati sulla mappa di Stateimpact; in arancione aree non riportate sulla mappa, ma con le stesse caratteristiche topografiche, probabilmente pozzi non attivi (esauriti o in via di scavo). In giallo le strade di collegamento.

In 11 km² ci sono 28 pozzi, cioè 2,5 ogni km². Una presenza pesante, non solo in termini di devastazione del paesaggio, ma anche di impatto sull'ambiente, l'agricoltura e la salute:

  • vogliamo parlare del fatto che 3000 pozzi (un terzo) hanno registrato una o più violazioni alla sicurezza con 3,5 milioni di $ di multe?

  • vogliamo parlare del fatto che il numero di vacche da latte è calato del 6,4% in tutto lo stato e del 18,7% nelle contee con più di 150 pozzi? La perdita nella produzione del latte ha valori simili.

  • vogliamo parlare del fatto che il livello di metano nella falda acquifera presso i pozzi è 17 volte più alto che nelle zone non attive?

  • vogliamo parlare delle lesioni alla pelle riscontrate nelle zone di trivellazione? oppure del metano nelle urine? Purtroppo non esistono ricerche epidemiologiche in merito. Nel 2011, il consigliere per la sanità del governatore propose un registro delle malattie per le municipaltià nei pressi dei pozzi. Un senatore ha ripreso la proposta poche settimane fa, ma non se ne è fatto ancora niente.

  • vogliamo parlare dell'impatto sul traffico (e quindi sull'inquinamento dell'aria)? Nel 2010, quando la produzione era ancora un terzo di quella del 2011, nella contea di Bradford il traffico complessivo è raddoppiato, mentre il volume di autocarri è cresciuto da un fattore 3 ad un fattore 6.

  • vogliamo parlare dei danni alle strade e ai ponti (vedi gallery)?

  • vogliamo parlare del 47% delle persone preoccupate per il peggioramento della qualità dell'ambiente, il 40% per la qualità dell'acque il 27% per il costo della vita, in un sondaggio (peraltro piuttosto addomesticato e filo-fossile)?

(1)

Si può trovare in Google Map digitando "Pollywog Pond, Dimock, Pennsylvania 18844, Stati Uniti" ‎

 

Mappa pozzi shale gas Pennsylvania
Impatto ambientale dello shale gas da fracking Mappa pozzi shale gas Pennsylvania Pozzi in mezzo ai campi Danni degli autocarri ai ponti Danni degli autocarri  alle strade li autocarri  alle strade Statistiche sull'aumento di traffico Shale gas posa di tubature Gli autocarri  sulle strade secondarie della Pennsylvania


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 166 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO