Seguici su

Uncategorized

60 anni Rai: Quark e quell’inconfondibile voce

Claudio Capone, doppiatore della trasmissione di divulgazione naturalistica e scientifica, ha accompagnato due generazioni di telespettatori diventando la voce dei documentari per antonomasia

C’è stato un tempo, quando portavo i pantaloni corti, in cui Quark veniva subito dopo la frutta. Era lo spazio di “tregua” fra il pranzo consumato dopo il ritorno da scuola e i compiti a casa. Io alla concorrenza dei cartoni animati giapponesi, allora imperanti in fascia postprandiale, preferivo i documentari sul mondo animale che resteranno per sempre legati a una voce elegante e avvolgente: quella di Claudio Capone.

Ecco per me Quark, la più lunga e seguita trasmissione di divulgazione naturalistica e scientifica della Rai, resterà per sempre legata al timbro di questo doppiatore, più che alla conduzione di Piero Angela, maestro di cerimonie del programma sin dal 1981.

Nella prima puntata di Superquark andata in onda dopo la sua morte, il 3 luglio 2008, Angela ricordò il collega che con la sua lettura intelligente “dava significato ai testi e contribuiva a renderli chiari”.

Nel mio immaginario di bambino non ci facevo caso, ma la voce di Capone, intanto, diventava qualcosa di famigliare, quasi una compagnia quotidiana. Era anche la voce di Luke Skywalker, protagonista della mitologia per eccellenza della mia generazione, quella di Guerre Stellari, e sarebbe stato, anni dopo, la voce di alcuni Cd rom di divulgazione storica e scientifica che fecero da ponte fra le enciclopedie cartacee e l’avvento di Wikipedia & C.

Ecco perché più di Piero Angela, mi piace ricordare questa voce, il lavoro costante e fatto bene di una persona che ha dato un prezioso contributo alla divulgazione naturalistica e scientifica nel nostro Paese. Se Quark è diventato – letteralmente – Superquark lo si deve a un team di lavoro diretto con grande professionalità e competenza da Piero Angela, ma anche al lavoro più oscuro di questo sensibile narratore di storie. Ecco, per un aspirante ecologista quale ero io a quell’età, Capone è stato un’invisibile maestro, una voce a metà strada fra l’autorevolezza dell’insegnante e la comunicatività immediata di uno di famiglia. La voce della natura, certo, ma anche quella che più si avvicina, per me, all’idea di un lavoro fatto bene, con modestia, accuratezza, precisione e impegno.

Video | Youtube

Foto © Getty Images

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa