Le conseguenze dei cambiamenti climatici fra Polo Nord e Pacifico

Thule Tuvalu di Matthias von Gunten ha chiuso la diciassettesima edizione di Cinemambiente

Thule Tuvalu di Matthias von Gunten è il documentario che ha chiuso la diciassettesima edizione di Cinemambiente, la manifestazione torinese che dal 1998 riflette sui temi dell’ecologia e del rapporto fra uomo e ambiente.

Il documentario del regista tedesco ha scelto un punto di vista davvero originale per raccontare i cambiamenti climatici: mettere in relazione Thule, una cittadina situata al nord della Groenlandia, e Tuvalu uno stato insulare che si sviluppa lungo 700 chilometri nell’Oceano Pacifico. Che cosa accomuna questi due luoghi distanti fra loro 20mila chilometri? Il legame fra queste due località è determinato dal catastrofico impatto che i cambiamenti climatici e lo scioglimento dei ghiacci polari hanno sulla vita quotidiana.

Se nel nord della Groenlandia la popolazione vede compromesse le logiche di trasporto (le slitte non possono più attraversare i fiordi come in passato perché il ghiaccio che fa da ponte si è sciolto o è divenuto troppo sottile) e quelle di reperimento del cibo (la caccia senza il ghiaccio diventa problematica, quando non impossibile), a Tuvalu le acque si innalzano costringendo gli abitanti di queste isole del Pacifico a una migrazione forzata.

Due facce della stessa medaglia, Thule e Tuvalu sono interconnesse da un mutamento globale che ha impatti differenti su scala locale, ma che, irrimediabilmente, costringe gli abitanti di questi due territori a ripensare modi di vivere, di abitare, di mangiare e di lavorare.

Mentre Tuvalu rischia di scomparire, inghiottita dall’innalzamento delle acque, Thule dovrà adattarsi a una nuova economia e a nuove abitudini. Una chiave di lettura davvero intelligente, quella di von Gunten che con il suo sguardo riesce a farci comprendere quanto vicini possano essere, nei timori e nei turbamenti, luoghi così lontani sulle mappe geografiche.

Immagine

Foto | Thule Tuvalu

  • shares
  • Mail