Nevicata estiva a Calgary in Canada: evento raro ma non insolito

Una nevicata estiva ha colpito la città di Calgary in Canada lo scorso mercoledì

Può nevicare in estate? A Calgary si. Infatti nella città canadese l'altro giorno, mercoledì 10 settembre per l'esattezza, una copiosa nevicata con 20 cm di neve si è riversata in città sorprendendo il milione di cittadini che la abitano.

L'alert era stato lanciato da Environment Canada già dal lunedì, quando i primi fiocchi di neve sono caduti e la nevicata si è estesa fino a sud di Alberta. Le temperature stanno rientrando nella normalità già per questo fine settimana e dunque le strade torneranno a essere sicure, considerato che nessuno aveva ancora programmato il cambio dei pneumatici invernali.

Lo scenario estivo della città di Calgary dunque è mutato nel giro di poche ore e dopo la copiosa nevicata in 30 mila persone sono rimaste senza fornitura elettrica per diverse ore così come ha riferito ENMAX, il gestore elettrico della città.

Ma com'è possibile una nevicata estiva? I canadesi che l'hanno immediatamente battezzata Snowtember hanno subito l'arrivo di una corrente d'aria fredda proveniente dal nord che trovando conidizioni instabili e tanta umidità ha prodotto la neve estiva. L'Aeroporto Internazionale di Calgary ha registrato circa 20 centimetri di neve negli ultimi due giorni. Nel nord-ovest della città, tuttavia, alcune comunità hanno registrato anche 35 cm di neve.

I danni sono stati ingenti e a Calgary si stanno effettuando ancora le stime. Infatti questa nevicata fuori stagione ha causato problemi sopratutto agli alberi non ancora pronti a tollerare il rigido inverno canadese.

Calgary però non è nuova alle nevicate estive ed è un evento ciclico che si presenta ogni 10 anni proprio nel mese di settembre: infatti è l'ottava nevicata estiva degli ultimi 130 anni.

Dunque, l'estate ritorna nel week end e le temperature rientreranno nella norma gradualmente.

Via | National Post, Whether, Calgary Herald

  • shares
  • Mail