Cile, erutta il vulcano Villarrica [VIDEO]

L’eruzione del vulcano cileno Villarrica ha costretto all’evacuazione circa 3500 persone

L’eruzione del vulcano Villarrica ha costretto il governo cileno della presidente Michelle Bachelet a una riunione d’emergenza nella quale verrà decisa la strategia con la quale gestire le enormi quantità di lava che si stanno riversando nell’area di questo cratere che si trova a circa 900 chilometri a sud di Santiago del Cile ed è uno dei vulcani maggiormente attivi di tutto il Sud America.

“Sono state prese decisioni immediate” ha riferito Ricardo Toro, il direttore della Oficina Nacional de Emergencias. Sono circa 3500 le persone residenti alla pendici del Villarica evacuate a scopo cautelativo: il vulcano è alto 2850 metri e si trova all’interno di una zona turistica ricca di fiumi, lagune, montagne e boschi.

Attualmente nono sono segnalate vittime, ma il ministro dell’Interno, Rodrigo Peñaililo, ha sottolineato che nella regione rimarrà l’allerta rosso.

Sono circa 10mila le persone che risiedono nelle vicinanze del vulcano: le due comunità che sono state immediatamente evacuate sono quelle di Pucon e Conaripe.

La presidente Michelle Bachelet ha annunciato che – insieme ad alcuni ministri – raggiungerà la zona del Villarrica per valutare la situazione e valutare gli eventuali danni fatti dall’eruzione:

Vorrei richiamare alla calma segnalando che si sta monitorando minuto dopo minuto la situazione,

ha detto la presidente cilena.

villarica eruzione

Foto | Youtube

In aggiornamento

  • shares
  • Mail