Toscana, bonus da 150 euro per chi acquista una bicicletta pieghevole

Willian Cruz carries his foldable bicycle in Sao Paulo, Brazil on March 12, 2013. Cruz promotes the use of bicycles through his website www.vadebike.org. AFP PHOTO/Yasuyoshi CHIBA        (Photo credit should read YASUYOSHI CHIBA/AFP/Getty Images)

Dopo la pubblicazione dello scorso 5 novembre è ufficiale: i residenti in Toscana abbonati al servizio ferroviario regionale che hanno acquistato o acquisteranno entro il giugno 2016 una bicicletta pieghevole potranno avvalersi di un bonus di 150 euro spendibile per l’acquisto di nuovi titoli di viaggio.

Obiettivo dell’iniziativa è stimolare la cittadinanza a spostamenti intermodali e a impatto zero:

“La Toscana compie un altro passo avanti nella promozione della mobilità sostenibile una scelta coerente con quanto abbiamo fatto in questi anni. Utilizzare la bicicletta e il treno negli spostamenti quotidiani significa rispettare l'ambiente e adottare uno stile di vita più salutare. Per dare concretamente una mano ai lavoratori e agli studenti pendolari abbiamo scelto di investire 100 mila euro tratti dalle sanzioni applicate a Trenitalia e TFT per sostenere l'acquisto di circa 700 bici pieghevoli, che altrettanti pendolari potranno portare gratuitamente in treno senza limitazioni di giorni o di orari”,

ha spiegato il governatore Enrico Rossi.

L’assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli ha spiegato che le risorse stanziate a favore dell’intermodalità saranno distribuite su due anni: 50mila euro per il 2015 e 50mila euro per il 2016.

Ecco nel dettaglio i requisiti per ottenere il bonus:
1) essere residenti in Toscana;
2) avere un abbonamento ferroviario Trenitalia o TFT annuale in corso di validità o almeno 3 abbonamenti mensili per un valore complessivo di almeno 150 euro, acquistati negli ultimi sei mesi e con almeno uno in corso di validità;
3) conservare e presentare lo scontrino che attesti l’acquisto di una bici pieghevole (con misure massime 80x110x40 cm);
4) lo scontrino e la ricevuta fiscale devono essere emessi in data successiva al 27 ottobre 2015.

Via | In Toscana

  • shares
  • Mail