Seguici su

Scienza

Dal Giappone i robot umanoidi per i soccorsi in caso di calamità

Possono sostituire gli uomini in compiti di protezione civile

[blogo-video id=”160878″ title=”Dal Giappone i robot umanoidi per i soccorsi in caso di calamità” content=”” provider=”askanews” image_url=”http://engine.mperience.net/cdn/static/img/tmnews/20151203_video_10355175.jpg” thumb_maxres=”0″ url=”20151203_video_10355175″ embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTYwODc4JyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PHNjcmlwdCB0eXBlPSJ0ZXh0L2phdmFzY3JpcHQiIHNyYz0iaHR0cDovL2VuZ2luZS5tcGVyaWVuY2UubmV0L0VuZ2luZVdpZGdldC9zY3JpcHRzL3dpZGdldF8xIj48L3NjcmlwdD48ZGl2IGNsYXNzPSJtcGVfd2lkZ2V0IiBkYXRhLW1wZT0ndHlwZT1wbGF5ZXJ8YXBwSWQ9MTl8dGFyZ2V0SWQ9MjAxNTEyMDNfdmlkZW9fMTAzNTUxNzV8cGxheWVyT3B0aW9ucz17ImF1dG9wbGF5Ijoibm9uZSIsImFkdlVSTCI6Imh0dHA6Ly9vYXMucG9wdWxpc2VuZ2FnZS5jb20vMi92aWRlby5ibG9nby5pdC9hc2thbmV3cy9wbGF5ZXJAeDUwIiwidXNlSW1hU0RLIjp0cnVlfSc+PC9kaXY+PHN0eWxlPiNtcC12aWRlb19jb250ZW50X18xNjA4Nzh7cG9zaXRpb246IHJlbGF0aXZlO3BhZGRpbmctYm90dG9tOiA1Ni4yNSU7aGVpZ2h0OiAwICFpbXBvcnRhbnQ7b3ZlcmZsb3c6IGhpZGRlbjt3aWR0aDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O30gI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzE2MDg3OCAuYnJpZCwgI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzE2MDg3OCBpZnJhbWUge3Bvc2l0aW9uOiBhYnNvbHV0ZSAhaW1wb3J0YW50O3RvcDogMCAhaW1wb3J0YW50OyBsZWZ0OiAwICFpbXBvcnRhbnQ7d2lkdGg6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDtoZWlnaHQ6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDt9PC9zdHlsZT48L2Rpdj4=”]

Sembrano usciti da un film di fantascienza, tipo Transformer o Terminator, ma i robot umanoidi presentati in questi giorni alla Robot Exibition di Tokyo hanno, almeno nelle intenzioni dei loro creatori, buone intenzioni. La Nedo, un’organizzazione di ricerca nazionale nata dopo il terremoto e lo tsunami del 2011 sta realizzando degli androidi da impiegare, al posto degli uomini, in caso di disastri e catastrofi nucleari.

“Abbiamo creato questi androidi per poterli usare in ambienti devastati che gli esseri umani non possono raggiungere. Siccome le infrastrutture, generalmente sono progettate per gli esseri umani, questa particolare conformazione dei robot permette loro di adattarsi meglio all’ambiente in cui operano, e sono in grado di fare diverse cose come aprire una porta, svitare una valvola e così via”

spiega il Project manager della Nedo, Satoshi Kochiyama.

Sviluppati dall’università di Tokyo, i due androidi sono stati presentati all’International Robot Exibition della capitale giapponese.

I robot sono due. C’è Hrp-2 Kai, alto un metro e 70, e Jaxon, alto un metro e 90. Uno degli aspetti che andranno migliorati è sicuramente la rapidità nei movimenti, visto che, come mostra il video, i due androidi sono ancora un po’insicuri sulle gambe. I robot sono in grado di rilevare ciò che si trova intorno alla propria posizione grazie a delle telecamere al posto degli occhi ed è in grado di scegliere quale strumento utilizzare e come utilizzarlo afferrandolo con delle mani.

La robotica fa passi da gigante e chissà che all’International Robot Exibition del 2017 (che ha cadenza biennali) gli androidi non si muovano in maniera più fluida, sempre più simili agli umani che hanno il compito di assistere e/o sostituire.

Via | Askanews

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa