Mobilità sostenibile: Popgo, il primo servizio di ready to share

A Roma Tre, nell'ambito della Settimana Europea della Mobilità, è stato presentato al pubblico Popgo, primo servizio al mondo ready to share per la condivisione delle auto private, nel segno del risparmio e della mobilità sostenibile.

La Settimana Europea della Mobilità 2019 (16-22 settembre) è in pieno svolgimento. In occasione dell'evento, nella giornata odierna, Hurry! (azienda attiva nella progettazione di prodotti per la mobilità innovativa) e ALD Automotive (società del gruppo Société Genéralé leader nel noleggio a lungo termine) hanno lanciato Popgo.

Di cosa si tratta? Presto detto: è il primo servizio al mondo ready to share di condivisione di auto tra privati. L'obiettivo, come al solito, è quello di ridurre le emissioni, ottimizzando i trasporti e sostenendo la causa della mobilità sostenibile.

Si tratta di un'iniziativa votata all'economia circolare, come sottolinea Alberto Cassone (amministratore delegato di Popmove e presidente di Hurry!), per promuovere il passaggio dalla proprietà al possesso, con i vantaggi che ne conseguono in termini di riduzione dei flussi veicolari. La formula incontra un crescente interesse, come confermano i numeri di Hurry!, start-up che dai quattro dipendenti iniziali è oggi giunta a una forza lavoro di oltre 100 persone.

Un grande contributo al successo del servizio è stato dato dal lancio a giugno 2019 dell'app Popmove, piattaforma online con cui è possibile condividere la propria auto quando non la si usa e trovarne una quando se ne ha bisogno. Facile intuirne i vantaggi, per chi ama la formula della condivisione.

I numeri sono incoraggianti: dal momento del debutto, l'applicazione ha registrato 20 mila download e conta 150 auto circolanti adibite allo sharing. Hurry! punta a diffondere questa ricetta di mobilità, espandendola su tutto il territorio nazionale. Ecco perché sta per partire la seconda fase del progetto.

Da domani sarà disponibile su Roma Popgo (online su www.the-hurry.com e www.mobilitysolutions.aldautomotive.it/it/) il primo e innovativo prodotto ready to share che potrebbe fissare un nuovo standard nel noleggio a lungo termine.

Grazie all'innovativa formula "più condividi e più risparmi", in pochi giorni la persona che mette in condivisione l'auto può arrivare ad azzerare le rata con la libertà di avere un'auto a propria disposizione e di decidere quando e per quanto tempo condividerla. Con garanzia e protezione da eventuali danni o furti.

Queste le parole di Casone: "Pensiamo di aver fatto davvero un passo in avanti nell'abbattimento delle barriere, anche a favore delle periferie e dei piccoli centri. Abbiamo la possibilità di creare la prima flotta condivisa e di farlo a Roma puntando ad espandere questo come modello vincente. Popgo è un prodotto unico ready to share che può determinare una rivoluzione nella mobilità condivisa".

"Siamo fermamente convinti -prosegue il manager- che il futuro dell'automobile sarà basato sulla qualità dei servizi, all'insegna di fiducia e rispetto. Pensiamo che la mobilità sostenibile sia un gioco di squadra e noi stiamo interpretando il nostro ruolo ma per la reale diffusione di questo nuovo modo di concepire l'auto, abbiamo bisogno di intavolare un confronto con le istituzioni a tutti i livelli, al fine di ridurre il parco auto circolante e avere città più pulite, garantendo, ad esempio, l'ingresso nella ztl e l'uso gratuito delle strisce blu. Solo così possiamo intervenire sulle abitudini di consumo delle persone creando i presupposti per rendere possibile una rivoluzione culturale".

  • shares
  • Mail