Amer Yachts F100: Permare punta sulla mobilità sostenibile

Un altro varo per il cantiere ligure, organizzato appositamente nel giorno del compleanno dell'armatore: un nuovo yacht F100 solca i mari con le sue note green.

Amer Yachts ha varato la seconda unità di yacht F100 consegnata nel 2019. Il modello sposa la linea di sostenibilità voluta dal cantiere familiare Permare, che sta implementando la ricerca e lo sviluppo nel campo dell'economia circolare per l'utilizzo di materiali ecosostenibili come Filava (fibra di basalto arricchita), l'efficientamento energetico e le future applicazioni ibride.

Come evidenziato in altre occasioni, l'universo nautico è sempre più sensibile ai temi ambientali, in termini di materiali e scelte propulsive, per un'interazione più virtuosa con l'ecosistema.

Amer Yachts nutre anche un interesse crescente per soluzioni ad idrogeno a bordo. Alcuni giorni fa i suoi tecnici hanno preso parte a un incontro all'università di Savona, con interessanti risvolti per un progetto in fase di realizzazione.

Tornando al nuovo F100 -il cui battesimo in acqua è avvenuto a Viareggio- questo si giova della spinta di quattro motori Ips da 1200 hp, che si traducono in una velocità superiore ai 30 nodi. Rispetto al modello precedente di pari lunghezza, l'ultimo nato ha il 105% in più di superficie vetrata nel ponte principale e il 38% nel ponte inferiore.

Amer Yachts, per questo yacht, si è mossa nel sentiero, già percorso da tempo, della riduzione di consumi ed emissioni, tema di stretta attualità che coinvolge sempre più operatori. Anche la finanza si sta muovendo sui canoni dell'ecosostenibilità, premiando e supportando le aziende che investiranno di più in ricerca e sviluppo legata al Green Deal.

  • shares
  • Mail