Auto ibride: le nuove BMW X con propulsione plug-in

Nel listino della casa bavarese sarà introdotta la nuova BMW X1 xDrive25e, seguita dalla BMW X2 xDrive25e. Due auto ibride plug-in molto efficienti.

Prosegue la strategia di elettrificazione di BMW Group, che svela due nuove auto ibride: la X1 xDrive25e e la X2 xDrive25e. Queste varianti plug-in dello Sports Activity Vehicle e della Sports Activity Coupé del segmento compatto premium combinano versatilità e agilità, con consumi ed emissioni esemplari.

Grazie al motore elettrico ad alta efficienza e alla tecnologia all'avanguardia delle celle della batteria agli ioni di litio di ultima generazione, l'autonomia a zero emissioni si spinge fino a 57 chilometri.

Le due auto ibride plug-in della casa dell'elica blu hanno un impatto ambientale molto contenuto: il consumo medio di carburante è compreso tra 2,1 e 1,9 litri per 100 chilometri (con emissioni di CO2 fra 48 e 43 grammi per chilometro) per la BMW X1 xDrive25e; balla tra 2,1 e 1,9 litri per 100 chilometri (con emissioni di CO2 tra 47 e 43 grammi per chilometro) sulla BMW X2 xDrive25e.

Sono cifre di riferimento nei loro segmenti di mercato ed esemplificano con efficacia l'impegno green del colosso tedesco, che non va ad inficiare le doti tradizionalmente riconosciute alle auto firmate BMW. I due modelli allargano la gamma del marchio bavarese nel segmento premium dei veicoli SAV e SAC.

Il sistema ibrido plug-in delle nuove BMW X1 xDrive 25e e X2 xDrive25e è costituito da un motore benzina a 3 cilindri da 1,5 litri con tecnologia BMW TwinPower Turbo e da un motore elettrico appositamente sviluppato per questi modelli. Il cuore a benzina sviluppa una potenza massima di 92 kW/125 CV. Dall'unità elettrica giunge un apporto energetico di 70 kW/95 CV. La potenza complessiva del sistema tocca quota 162 kW/220 CV, con coppia massima di 385 Nm. Notevole l'accelerazione, con passaggio da 0 a 100 km/h in 6"9 per la nuova BMW X1 xDrive25e e in 6"8 per la nuova BMW X2 xDrive25e.

  • shares
  • Mail