Barche ecologiche: Solaris Power 48, bassi consumi ed emissioni

Contenere i consumi è un dovere nel segno della mobilità sostenibile, anche in acqua: Solaris fa tesoro della sua conoscenza per raggiungere l'obiettivo con la barca Power 48.

La nuova barca Solaris Power 48 Lobster Flybridge fa appello all'ottimizzazione integrata per rendere più sostenibile la mobilità in acqua, grazie ai bassi consumi resi possibili dalla tecnologia propulsiva Volvo IPS di ultima generazione, perfettamente intonata con le forme della carena.

Questo modello ha un'essenza molto tecnica, che dà priorità alla tenuta in mare, alla funzionalità, alla sicurezza e alla piacevolezza nautica.

L'imbarcazione può navigare sia a bassa velocità in dislocamento sia con punte velocistiche superiori a 30 nodi, al contrario di quanto accade per le proposte di mercato dotate di normali carene plananti. Questa caratteristica consente di affrontare anche lunghi trasferimenti in condizioni meteorologiche avverse, in totale sicurezza e grande autonomia.

Il merito della riuscita progettuale va ascritto al lavoro di un team che annovera fra i suoi nomi quelli di Norberto Ferretti, Brunello Acampora e Giuseppe Giuliani.

La barca Solaris Power 48 Lobster Flybridge, nei suoi 4.35 metri di lunghezza, presenta una serie di unicità rispetto ai modelli della concorrenza della stessa tipologia e offre comfort e vivibilità superiori sia negli spazi interni che esterni. Fra i plus vanno citati anche: la grande autonomia; le ridotte emissioni di CO2; la bassa rumorosità; la grande stabilità autonoma in rada.

  • shares
  • Mail