Seguici su

Auto Ibride

McLaren P1: l’auto ibrida di Woking a 5 anni dal congedo

La McLaren P1, insieme a Ferrari LaFerrari e Porsche 918 Spyder, ha decretato lo sbarco della tecnologia ibrida sulle hypercar. Ricordiamola, a cinque anni dall’uscita di scena.

[mp-video id=”191755″ title=”McLaren P1: omaggio alla hypercar di Woking” content=”” provider=”youtube” image_url=”https://i.ytimg.com/vi/qa4aL6Kkv6w/hqdefault.jpg” thumb_maxres=”0″ url=”https://www.youtube.com/watch?v=qa4aL6Kkv6w” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTkxNzU1JyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSBjbGFzcz0nbXBfdmlkZW9fdGhlbWUgaWZyYW1lX19tcF92aWRlb190aGVtZScgc3JjPSJodHRwczovL2Vjb2Jsb2cuYWRtaW4uYmxvZ28uaXQvdnAvMTkxNzU1LyIgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPSJ0cnVlIiB3ZWJraXRhbGxvd2Z1bGxzY3JlZW49InRydWUiIG1vemFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj0idHJ1ZSIgZnJhbWVzcGFjaW5nPScwJyBzY3JvbGxpbmc9J25vJyBib3JkZXI9JzAnIGZyYW1lYm9yZGVyPScwJyB2c3BhY2U9JzAnIGhzcGFjZT0nMCc+PC9pZnJhbWU+PHN0eWxlPiNtcC12aWRlb19jb250ZW50X18xOTE3NTV7cG9zaXRpb246IHJlbGF0aXZlO3BhZGRpbmctYm90dG9tOiA1Ni4yNSU7aGVpZ2h0OiAwICFpbXBvcnRhbnQ7b3ZlcmZsb3c6IGhpZGRlbjt3aWR0aDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O30gI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzE5MTc1NSAuYnJpZCwgI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzE5MTc1NSBpZnJhbWUge3Bvc2l0aW9uOiBhYnNvbHV0ZSAhaW1wb3J0YW50O3RvcDogMCAhaW1wb3J0YW50OyBsZWZ0OiAwICFpbXBvcnRhbnQ7d2lkdGg6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDtoZWlnaHQ6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDt9PC9zdHlsZT48L2Rpdj4=”]

Poco più di cinque anni fa si è chiuso il ciclo produttivo della McLaren P1, che oggi vogliamo ricordare come prima auto ibrida della casa di Woking, ma anche come una delle prime hypercar in assoluto a godere di questo tipo di alimentazione.

Presentata al Salone di Ginevra nel 2013, questa fuoriserie è stata costruita fino al mese di dicembre del 2015. In totale, la McLaren P1 è stata plasmata in 375 esemplari, che oggi fanno la gioia dei collezionisti di tutto il mondo.

Questa creatura è in grado di passare da 0 a 100 km/h in 2″8, da 0 a 200 km/h in 6″8, da 0 a 300 km/h in 16″5 (5.5 secondi in meno dell’iconica F1, che l’ha preceduta idealmente in listino).

[related layout=”big” permalink=”https://ecoblog.lndo.site/post/191185/auto-ibride-ferrari-sf90-stradale-in-un-video-di-produzione”][/related]

È limitata elettronicamente a 350 km/h la velocità massima, mente la frenata da 100 km/h a zero richiede soli 30.2 metri, un valore che la dice lunga sulla sua capacità di decelerazione. Con tali dati si conferma il profilo dinamico, particolarmente energico, della creatura britannica, spinta da un motore ibrido, con unità termica V8 biturbo da 3.8 litri (737 cavalli) abbinata a un propulsore elettrico (179 cavalli), capace di sviluppare la potenza complessiva di 916 cavalli. La coppia massima tocca quota 980 Nm. Nel ciclo combinato le sue emissioni di CO2 sono pari a 194 g/km.

Questa vettura ha segnato per anni il limite di riferimento nella produzione stradale della casa di Woking. La sua linea sinuosa ed estrema è votata al culto dell’aerodinamica, che gioca un ruolo fondamentale quando si vogliono raggiungere le vette prestazionali. Sul fronte batterie, queste sono divise in 6 moduli con 56 celle ciascuno e hanno una durata prevista di 10 anni. La ricarica, essendo un’auto ibrida plug-in, può essere effettuata tramite la normale rete elettrica o avvalendosi del propulsore V8.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa