Porsche: sempre più auto elettriche ed ibride in listino

Crescono gli investimenti Porsche per le auto elettrificate, sempre più presenti nella sua gamma del futuro

Porsche, dopo aver chiuso in modo felice l'esercizio commerciale 2019, che ha segnato numeri record in termini di consegne, ricavi e risultato operativo, guarda con fiducia al suo futuro, più massicciamente elettrificato. La casa tedesca vuole custodire la leadership anche nell'era della transizione energetica, che vedrà il suo listino sempre più ricco di auto elettriche ed ibride.

Gli investimenti di cui il glorioso marchio di Stoccarda si farà carico da qui al 2024 -per i progetti di ibridizzazione, elettrificazione e digitalizzazione dei propri prodotti- saranno pari a circa 10 miliardi di euro: una cifra che parla da sola: ca va sans dire.

Il listino Porsche conta già la presenza di alcune auto ibride e di un'auto elettrica: la Taycan. Alla Cross Turismo il compito di scrivere la prossima tappa a zero emissioni. Poi sarà il turno della nuova generazione della Macan, alimentata da propulsore elettrico. Porsche prevede che entro la metà di questo decennio circa il 50% delle vendite dell'intera gamma sarà costituito da modelli a trazione solo elettrica o da ibridi plug-in.

Ecco le parole del presidente del consiglio di amministrazione Oliver Blume: "In quanto pioniere della mobilità sostenibile, Porsche ha attuato diverse misure importanti negli ultimi anni. Il 2019 ha visto l'introduzione di molti nuovi prodotti dal contenuto emozionale. Fra gli altri, abbiamo lanciato la Taycan, la nostra prima vettura sportiva con trazione elettrica al 100%. Vogliamo assolvere alle responsabilità che abbiamo, in quanto azienda, a livello economico, ambientale e sociale".

  • shares
  • Mail