Tesla con i suoi Supercharger in Germania, presto in tutta Europa?

Tesla avvia un piano per dotare la Germania di molti Supercharger, per incentivare la mobilità elettrica.

Supercharger

Tesla investe in Germania e incomincia l'installazione dei suoi Supercharger, i sistemi di ricarica rapida per auto elettriche. Una colonnina innovativa che, in soli 30 minuti d'attesa, permetterà di godere di un'abbondante autonomia per i propri viaggi. La società ha inaugurato le prime postazioni a Berlino e, nel corso dei prossimi mesi, estenderà il proprio progetto ad altre città tedesche. Non si esclude, tuttavia, che le mire del gruppo riguardino il Vecchio Continente nel suo complesso.

Jeroen van Tilburg, manager per l'Europa per l'infrastruttura di ricarica di Tesla, ha così annunciato l'iniziativa:

Come parte del nostro impegno per rendere l'uso di una Tesla facile e conveniente per tutti, inclusi coloro che non hanno immediato accesso a stazioni di ricarica domestiche o al lavoro, abbiamo deciso di espandere il nostro network di supercharging al centro delle città.

L'installazione, così come già accennato, è partita da un campus di ricerca a Berlino e proseguirà nei prossimi mesi con altre città tedesche. Almeno un nuovo sito sarà inaugurato entro la fine dell'anno, anche se la compagnia non esclude di raggiungere obiettivi più estesi nello stesso periodo.

Peter Altmaier, il Ministro dell'Economia tedesco, ha colto di buon grado il progetto della società di Elon Musk. La Germania ha infatti deciso di investire molte risorse nella mobilità elettrica, tra bonus e incentivi per gli acquirenti, ma molto deve essere ancora fatto in termini di possibilità di ricarica:

Abbiamo molto da fare sul fronte dell'infrastruttura di ricarica.

L'accesso alle colonnine è considerato essenziale per lo sviluppo del settore delle auto elettriche. Una rete capillare è vista dagli esperti come l'unica soluzione per evitare la "range anxiety”, le preoccupazione che funge da deterrente verso l'acquisto di queste vetture. Per questo non si può escludere che, dopo la Germania, Tesla possa lanciarsi in simili progetti anche in altre zone d'Europa. In Italia sono già disponibili diversi Supercharger, l'elenco è disponibile sul sito di Tesla.

Fonte: Reuters

  • shares
  • Mail